Comune di Palermo - Accade a Palermo - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Accade a Palermo - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
Mappa
mappa
immagine

Antologia di musiche russe

(dal 24 Giugno 2016 al 25 Giugno 2016)

L'Orchestra Sinfonica Siciliana, diretta da Loris Capister (solisti: Sinforosa Petralia al pianoforte e Salvatore Magazzù alla tromba) presenta al Politeama Garibaldi venerdì 24 giugno alle ore 21 e sabato 25 giugno alle ore 17,30 un interessante programma dedicato alle musiche di alcuni tra i più grandi e noti compositori russi. Si tratta del recupero del concerto in abbonamento (tagliando n°18) non effettuato il 18 e 19 marzo 2016. Diventata oggi una delle opere più rappresentate in Russia, Ruslan e Ludmilla, seconda opera di Glinka, la cui trama ruota attorno al cavaliere Ruslan che, dopo aver superato alcune prove, riesce a liberare la sua fidanzata, la principessa Ludmilla, precedentemente rapita da un mago, attinge il materiale musicale dal repertorio popolare russo, finnico, tartaro e persiano. Estremamente concisa e lontana dagli schemi italiani, é l'ouverture, in forma-sonata. Intitolato originariamente Concerto per pianoforte con accompagnamento d'archi e tromba, il Primo concerto per pianoforte è uno dei lavori più stravaganti di ¿ostakovič a partire dall'insolito organico che unisce al pianoforte una tromba solista. Composto fra il 6 marzo e il 20 luglio del 1933 ed eseguito per la prima volta il 15 ottobre dello stesso anno nella Sala Filarmonica di Leningrado sotto la direzione di Fritz Stiedry con l'autore al pianoforte e Alfred Schumitd alla tromba, il Concerto è una pagina irriverente infarcita di citazioni ed autocitazioni, nella quale ¿ostakovič sembra prendersi gioco, con sottile ed intelligente ironia, sia della tradizione che della propria musica. Composta nel 1873, La tempesta è la testimonianza musicale di un periodo particolarmente frenetico e costellato di successi della vita di Čajkovskij, reduce dal trionfo che, ottenuto a Mosca il 26 gennaio 1873 in occasione della prima della Seconda sinfonia. Questa fantasia sinfonica ebbe un immediato successo alla prima esecuzione avvenuta a Mosca in un concerto organizzato dalla Società Nazionale Russa sotto la direzione di Rubin¿tejn. Rimskij-Korsakov scrisse nel 1887 il Capriccio spagnolo dagli abbozzi della sua progettata virtuosistica fantasia per violino su temi spagnoli della quale restano delle tracce in alcuni episodi solistici affidati al violino. Attraverso l'introduzione di temi tratti dalla musica popolare spagnola, che all'epoca della composizione era poco conosciuta in Russia, Rimskij-Korsakov compose un quadro caldo e sensuale che evoca in modo estremamente efficace le caratteristiche della musica iberica. Ingressi al botteghino da E. 10,00 a E 25,00. Riduzioni per junior, senior, enti convenzionati e possessori di carte sconto. Info: 091 6072532 - biglietteria@orchestrasinfonicasiciliana.it.

mappa
foto foto foto