Comune di Palermo - Accade a Palermo - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Accade a Palermo - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
Mappa
mappa
immagine

Progetto nazionale di educazione all'acquisto legale e responsabile: Fermiamo la contraffazione

(20 Ottobre 2016)

Confcommercio - Imprese per l'Italia nel 2016 ha lanciato il 'Progetto nazionale di educazione all'acquisto legale e responsabile: Fermiamo la contraffazione' iniziativa finalizzata alla sensibilizzazione e l'informazione sui fenomeni illegali quali il racket, l'usura e la corruzione che alterano il mercato e falsano la concorrenza a scapito delle imprese 'sane', ma con un particolare accento su contraffazione e abusivismo. Per aumentare la consapevolezza di quali possano essere gli effetti dell'acquisto di merci contraffatte, si è deciso di puntare su una comunicazione più immediata, quella del linguaggio teatrale e di destinare una particolare attenzione - oltre che alle imprese e alle istituzioni - al mondo della scuola, muovendo dalla convinzione che per la costruzione di una diffusa coscienza etica è utile e necessario lavorare con gli studenti, che sono già i consumatori di oggi, ma saranno i cittadini, gli imprenditori e i lavoratori di domani. Il progetto prevede alcune tappe in giro per l'Italia - prima della pausa estiva si sono già svolte quelle di Lamezia Terme, a giugno, in occasione di Trame 6, Festival dei Libri sulle mafie, quella di Rieti, l'11 maggio, e quella di Foggia, il 4 marzo - della rappresentazione dello spettacolo teatrale interpretato da Tiziana Di Masi 'Tutto quello che sto per dirvi è falso' ( http://tuttofalso.org/ ), scritto da Andrea Guolo, un esempio di teatro civile che affronta il tema della contraffazione in tutte le sue sfaccettature. L'iniziativa si svolgerà il 20 ottobre prossimo presso il Teatro Jolly in Via Domenico Costantino 54/56 con inizio alle ore 10.30. Lo svolgimento dell'iniziativa prevede: lo spettacolo teatrale della durata di circa 45 minuti ed alla fine della rappresentazione, il coinvolgimento attivo degli studenti, che saranno chiamati ad interloquire, sulla base delle sollecitazioni emerse, con i rappresentanti delle forze dell'ordine e delle istituzioni presenti all'evento, oltre che Anna Lapini, componente di Giunta nazionale Confcommercio incaricata per la legalità e la sicurezza. Al dibattito con gli studenti, parteciperanno il Sindaco di Palermo e di Città Metropolitana Prof. Leoluca Orlando, l'Assessora Comunale alla Scuola Dott.ssa Barbara Evola, il Prefetto di Palermo S.E. Antonella Di Miro, il Presidente del Tribunale di Palermo Dott. Salvatore Di Vitale, il Comandante Prov.le della Guardia di Finanza Gen.le Giancarlo Trotta, il Comandante Prov.le della Polizia Municipale Dott. Vincenzo Messina. La Confcommercio di Palermo per tale iniziativa, ha il Patrocinio del Comune di Palermo e della Città Metropolitana.

mappa
allegato