Comune di Palermo - Accade a Palermo - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su Google+ mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Accade a Palermo - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
Mappa
immagine

Giselle

(dal 18 Luglio 2017 al 19 Luglio 2017)

Dal 18 al 19 luglio, alle ore 21:30, al Teatro di Verdura andrà in scena il balletto "Giselle" balletto fantastico in due atti, coreografia di Ricardo Nunez, musica di Adolphe-Charles Adam.

Giselle, il balletto classico e romantico per eccellenza, fu ideato da un grande della letteratura francese: Théophile Gautier. Lo scrittore, sfogliando le pagine del libro "De l'Allemagne" di Heinrich Heine, rimase attratto dalla leggenda delle Villi, spiriti della tradizione popolare tedesca, simili agli Elfi. Il balletto è ambientato nella valle del Reno, dove la protagonista Giselle è un’affascinante ragazza che s’innamora di Albert (Loys), credendo sia un contadino come lei.  Egli è invece  il conte di Slesia, già promesso a Batilde, figlia del duca di Curlandia.        
Hilarion, il guardiacaccia, anch'egli innamorato di Giselle, scopre il segreto di Loys e tenta, inutilmente, di metterla in guardia; inoltre Giselle non vuole accettare i consigli della madre Berte, che le proibisce di danzare poiché malata di cuore.           
Durante una battuta di caccia Hilarion svela la vera identità di Loys; Giselle, sconvolta dal dolore, impazzisce e muore.          
Nel secondo atto, il balletto si svolge di notte.  Albert e Hilarion s’incontrano davanti alla tomba di Giselle per pregare e allo scoccare della mezzanotte appaiono le Villi, spiriti di donzelle amanti della danza, che ballano  per accogliere Giselle nel loro mondo irreale  
Le Villi scoprono Hilarion e si lanciano al suo inseguimento spingendolo a buttarsi nel lago; invece Albert, protetto dall’amore di Giselle che lo ha perdonato, lo aiuta a vincere la maledizione delle Villi, danzando con lo spirito dell’amata.        
All’alba svanisce l’incantesimo, Albert si trova senza l’amata, ma è salvo.
Musica di Adolphe - Charles Adam, Direttore Alexei Baklan, Coreografia di Ricardo Nuñez ripresa da Patrizia Manieri, Étoile Svetlana Zacharova, Orchestra e Corpo di ballo del Teatro Massimo. Allestimento a cura del Teatro San Carlo di Napoli.

Costo ticket:

Settore 1 : euro 70,00 / 56,00

Settore 2: euro 55,00 / 45,00

Settore 3. euro 40,00 / 32,00

Settore 4: euro 20,00 / 16,00

Orchestra e Corpo di ballo del Teatro Massimo Info e biglietteria sul sito del Teatro Massimo

allegato
allegato
allegato
foto foto foto foto foto foto foto foto foto foto