Comune di Palermo - Accade a Palermo - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su Google+ mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Accade a Palermo - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
Mappa
immagine

"Sognatori - La primavera dei poeti siciliani"

(21 Marzo 2017)

Una serata tutta dedicata alla canzone popolare siciliana, con le memorabili canzoni di Rosa Balistreri interpretate dalla cantante etnea Etta Scollo, apprezzatissima all'estero per la sua attività di recupero della tradizione siciliana.

Etta Scollo e l'Orchestra Sinfonica Siciliana (direttore: Ferdinand von Seebach) tributeranno un omaggio a Rosa Balistreri nel 90esimo anniversario della nascita della più conosciuta folk singer siciliana, il 21 marzo alle 20,30 al Politeama Garibaldi con lo spettacolo "Sognatori. La primavera dei poeti siciliani". Etta Scollo ha fatto conoscere la grande tradizione canora siciliana anche in Germania, dove si è esibita in sale da concerto sempre esaurite, accompagnata dalla sua chitarra, da un trio o da un'orchestra.

"Canta Ro´" ("Canta Rosa!") era solito dire il poeta Ignazio Buttitta, per esortare l´amica Rosa Balistreri al canto. E nelle canzoni proposte da Etta Scollo rivive la Sicilia del passato, rivive il dramma di contadini, pescatori, di siciliani sfruttati e dominati. Tra le canzoni proposte anche la celebre "Pirati a Palermo", "Rosa balla e cunta", "L'anatra", "U pumu".  I testi e la musica di Rosa Balistreri sono noti in tutto il mondo e perfino il regista Wim Wenders ha utilizzato il brano "Quanno moru", che sarà proposto nel concerto del 21 marzo, per il film "Palermo Shooting", del 2008. In scena, nella prima parte dello spettacolo, anche Paride Benassai, Paolo e Cettina Busacca, Nonò Salamone. Presentano Moschella & Mulè.

Biglietti: 5 euro, al Botteghino del Politeama e un'ora e mezza prima del concerto.

Ulteriori informazioni sul sito dell'Orchestra Sinfonica Siciliana

foto foto foto foto foto foto