Comune di Palermo - Accade a Palermo - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Accade a Palermo - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
Mappa
mappa
immagine

Marie Pierre Langlamet

(dal 17 Marzo 2017 al 18 Marzo 2017)

Marie Pierre Langlamet, prima arpa dei Berliner Philharmoniker, è di scena al Politeama Garibaldi, il 17 marzo 2017 (20,30) e il 18 marzo (17,30) con l’Orchestra Sinfonica Siciliana guidata dal direttore stabile Simone Bernardini, soprano Sabina von Walther. Musiche di Mozart e Mahler.

Marie-Pierre Langamet si può senz’altro definire una star mondiale dell’arpa. Nativa di Grenoble, prima arpa dei Berliner Philharmoniker dal ’93, si è formata al conservatorio di Nizza per poi proseguire gli studi al Curtis Institutof music di Philadelfia. Langlamet è la protagonista del concerto del 17 marzo 2017 (20,30) e del 18 marzo (17,30) al Politeama Garibaldi, con l’Orchestra Sinfonica Siciliana condotta dal direttore stabile Simone Bernardini, soprano Sabina von Walther. Il programma:  Wolfgang Amadeus (1756-1791), Concerto per pianoforte e orchestra n. 13 in Do maggiore K 415 (trascrizione per arpa) Gustav Mahler (1860-1911),  Sinfonia n. 4 in Sol maggiore.

Concerto per pianoforte e orchestra n. 13 in Do maggiore. Wolfgang Amadeus Mozart lo compose a Vienna dove si era trasferito in seguito alla definitiva rottura con l’arcivescovo di Salisburgo, Colloredo,  tra il 1782 e 1783. Il concerto fu eseguito per la prima volta il 22 marzo 1783 nel Burgtheater di Vienna, alla presenza dell'imperatore Giuseppe II d'Asburgo-Lorena. Si trattava di un “concerto per sottoscrizione”, che Mozart offriva al pubblico previa conferma di una prenotazione. Nella scrittura, Mozart comincia a coinvolgere gli strumenti a fiato. Nel concerto si afferma , quindi, quella scrittura che contraddistinguerà  il classicismo viennese, grazie ad un organico  più ingente fatto di timpani e trombe. Il concerto è diviso in tre tempi:  Allegro; Andante; Allegro.

La Sinfonia n. 4 in Sol maggiore.  E’ una sinfonia con soprano solista, composta da Gustav Mahler fra il 1899 ed il 1901, anche se il quarto movimento è un lied per soprano originariamente scritto nel 1892, Das Himmlische Leben (La vita celeste), tratto da Des Knaben Wunderhorn; tale canzone presenta la visione che un bambino ha del Cielo. È in quattro movimenti ed è la sinfonia mahleriana che prevede l'organico orchestrale più ridotto. Nella sua forma definitiva la sinfonia è divisa in quattro movimenti: Bedächtig, Nicht eilen, recht gemächlich  (Riflessivo, Non affrettato, Molto comodo); Im gemächlicher Bewegung, 3/8 (Con movimento tranquillo, Senza fretta); Ruhevoll (poco adagio) 4/4; Sehr behaglich "Das himmlische Leben" 4/4 (Molto comodamente "La vita celeste") per soprano solo da "Des Knaben Wunderhorn"

Biglietti 8-25 euro al Botteghino del Politeama Garibaldi e un’ora e mezza prima dello spettacolo.

Maggiori informazioni sul sito dell'Orchestra Sinfonica Siciliana

mappa
foto foto foto