Comune di Palermo - Accade a Palermo - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Accade a Palermo - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
Mappa
immagine

#cittÓlaboratorio

(17 Dicembre 2017)

Al Nuovo Montevergini, sotto l’egida dell’Assessorato alla Cultura del Comune e del Teatro Biondo, il progetto #cittÓlaboratorio – Teatro e idee in movimento".

Partendo simbolicamente dalla forte identitÓ culturale generata da autori che hanno raccontato Palermo, #cittÓlaboratorio intende valorizzare il patrimonio di scritture e, al contempo, tracciare una mappa della nuova creativitÓ, coinvolgendo e sostenendo concretamente le energie artistiche, le commistioni culturali e stilistiche, i giovani artisti. In occasione di Palermo Capitale dei Giovani 2017 e in vista di Palermo Capitale della Cultura 2018, #cittÓlaboratorio avvia un laboratorio creativo, uno spazio aperto di discussione e di produzione.

Il progetto Ŕ partito nei giorni scorsi con il laboratorio di teatro sensoriale La poetica dello spazio, lo stupore, il rischio e la trasformazione condotto da Gabriel Hernßndez e Pancho GarcÝa, membri fondatori del Teatro de los Sentidos, al quale hanno preso parte venti giovani performer (under 35) e che si Ŕ concluso con una presentazione al pubblico emozionante e partecipata.

Il 17 dicembre, alle ore 18.00, la platea del Montevergini accoglierÓ una giornata di riflessione su "I drammaturghi di Palermo, dalla memoria al futuro", curata da Guido Valdini, alla quale prenderanno parte Matteo Di Ges¨, Roberto Giambrone, Salvatore Rizzo, Piero Violante, che parleranno di quattro autori esemplari: Nino Gennaro, Salvo Licata, Michele Perriera e Franco Scaldati.

A seguire, alle 21.15, andrÓ in scena la performance "Palermo d’autori: Gennaro/Licata/Perriera/Scaldati"; gli attori Serena Barone, Aurora Falcone, Costanza Licata, Salvo Piparo, Giuditta Perriera, Gianfranco Perriera, Massimo Verdastro ricorderanno i quattro autori palermitani, attraverso i loro testi, con le musiche di Salvatore Bonafede eseguite dal vivo, le luci e video curati da Michele Ambrose e la regia di Umberto Cantone.

á

foto foto foto