Comune di Palermo - Accade a Palermo - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Accade a Palermo - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
Mappa
immagine

I sogni di O'Tama su un letto di ninfee

(dal 27 Marzo 2018 al 15 Aprile 2018)

Dal 27 marzo al 15 aprile, il Museo Pasqualino ospiterà la mostra “I sogni di O’Tama su un letto di ninfee”, un progetto inconsueto che invita a scoprire, in alcuni siti della città (Museo delle Marionette, Palazzo Abatellis, l’Arsenale della Marina Regia), rapporti inediti tra luoghi deputati alla conservazione e inserimenti contemporanei.

Sono opere effimere, anzi “L’eterno effimero”, un percorso di tre videoinstallazioni di Antonio Giannusa , a cura di Maria Antonietta Spadaro: la prima si è inaugurata martedì (27 marzo) al Museo Pasqualino che la ospiterà fino al 15 aprile.

“La stanza di O’Tama” nasce lontano, da quella bella mostra che l’anno scorso occupò Palazzo Sant’Elia, recuperando dall’oblio l’amore tra la pittrice giapponese O’Tama e lo scultore siciliano Vincenzo Ragusa.

Tra le opere d’arte esposte, c’era proprio questa video-installazione di Giannusa, che gioca con il movimento di ombre proiettate, riallacciandosi al teatro orientale.

Antonio Giannusa, entra in punta di piedi nei sogni della giovane O’Tama, ci si avvolge dall’interno. Il movimento delle sagome proiettate sul cubo bianco, tratte dai disegni dell’artista, è accompagnato da musiche orientali, e si allunga su un tappeto bianco di ninfee.

foto