Comune di Palermo - Accade a Palermo - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su Google+ mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Accade a Palermo - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
Mappa
immagine

La fabbrica della bellezza. La Manifattura Ginori e il suo popolo

(dal 14 Maggio 2018 al 16 Maggio 2018)

Lei è palermitana ma vive a Firenze. Le storie che racconta in questa mostra sono invece legate alla manifattura Ginori. "La fabbrica della bellezza. La Manifattura Ginori e il suo popolo" ai Cantieri Culturali alla Zisa fino al 16 maggio (ore 10-20), nasce lo scorso anno nell'ambito della lunga battaglia da parte di cittadini e intellettuali per salvare il Museo di Doccia che raccoglie la produzione storica di Ginori.

I vide-ritratti di Matilde Gagliardo raccontano i volti dello  stabilimento Ginori e il legame che, in Italia, l'industria manifatturiera ha creato con l'arte e la bellezza. La videoinstallazione è curata da Tomaso Montanari e Livia Frescobaldi Malenchini. La scelta dei Cantieri, un tempo sede delle fabbriche Ducrot che con i loro mobili conquistarono l'Europa liberty, non è casuale. Lo scopo del progetto è accendere i riflettori sul dialogo tra arte e industria attraverso l’esperienza della Manifattura Richard Ginori e del Museo di Doccia finito nel fallimento d'impresa e salvaro in extremis.

La Gagliardo ha ritratto gli eredi diretti del fondatore (1737) Carlo Ginori e dei suoi collaboratori di quasi trecento anni fa. L'anno scorso in piena mobilitazione per salvare il museo e lo stabilimento, mentre un popolo di statue di porcellana veniva esposto al Museo del Bargello a Firenze, in moltissimi altri siti (tra cui lo stesso Bargello) si proiettavano i suoi ritratti. Oggi il museo è stato acquisito dallo Stato e anche per lo stabilimento si parla di ipotesi di rilancio. La mostra pone all'attenzione di tutti, però, una domanda: come tutelare, in un mondo globalizzato, la sapienza e la conoscenza di questi lavoratori? 

Matilde Gagliardo ha già esposto a Palermo. Suoi i ritratti di Siciliani illustri esposti nel 2017 alla Biblioteca Comunale di Casa Professa. 

foto