Comune di Palermo - Accade a Palermo - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su Google+ mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Accade a Palermo - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
Mappa
immagine

Aja Mola, Storie, racconti e canti di mare e di lontananza

(11 Ottobre 2018)

L'11 ottobre alle ore 21:30, al Teatro Ditirammu, andrą in scena "Aja Mola, Storie, racconti e canti di mare e di lontananza", da un’idea di Vito Parrinello, Rosa Mistretta ed Elisa Parrinello.

Uno spettacolo nel quale il racconto delle tradizioni č scandito dai ritmi dei canti del mare, di amore e lontananza, secondo un antico almanacco di usi e ritualitą popolari. L’incontro tematico attinge dall’ampia raccolta di brani tratti dal repertorio dei canti della terra e del mare e dalle catalogazioni effettuate da insigni studiosi che gią, tra il 1800 e il 1900, si sono avvicendati per la conservazione di usi e costumi popolari. A partire da Alberto Favara, che raccolse dalla viva voce di pescatori o dalle donne dei piccoli villaggi marini, i canti di lavoro, di preghiera, gli scongiuri, le note di sofferenza, come cunti e i canti della mattanza. A questo repertorio si aggiunge un antichissimo rosario di tradizione orale della Madonna di Trapani, recuperato dalle discendenti di coloro che abitarono l'isoletta di Mothia gią nel 1800 e alcuni canti della zona dello Stagnone di Marsala. Il pubblico oltre ad ascoltare storie sulla tradizione del mare in Sicilia viene coinvolto in alcune divertenti azioni sceniche.

Maggiori informazioni sul sito del Teatro Ditirammu

foto