Comune di Palermo - Accade a Palermo - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su Google+ mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Accade a Palermo - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
Mappa
immagine

La questione della regia nel teatro d'opera: Rigoletto per John Turturro

(14 Ottobre 2018)

Domenica 14 ottobre alle ore 16.00 in Sala ONU Arianna Frattali, assegnista di ricerca presso l’Universitą degli Studi di Salerno, gią dottore di ricerca in Discipline Teatrali e Professore a contratto di Organizzazione del Teatro e dello Spettacolo presso l’Universitą Cattolica del Sacro Cuore di Milano, terrą una conferenza dal titolo “La questione della regia nel teatro d’opera: Rigoletto per John Turturro”.

L’opera lirica ha costituito per secoli un settore prioritario dell’arte dello spettacolo, in cui la fusione tra musica, testo, azione e visione ha alimentato la fantasia dello spettatore, coinvolgendone i cinque sensi in un’esperienza altamente immersiva e profondamente gratificante a livello estetico. Questa forma spettacolare ha unito, connesso e intrecciato maestranze e professionalitą diverse, costituendo un vero e proprio fenomeno di globalizzazione dell’arte, che ha varcato i confini del mondo moderno, abbattendo barriere geografiche e linguistiche. La divisione maturata dalla fine del Settecento fra teatro di canto e teatro di parola ha portato, in seguito, ad una divisione impropria dei generi, relegando l’opera ad un settore specifico del mercato dello spettacolo, sempre pił focalizzato sulla qualitą della musica e dell’esecuzione vocale a discapito della recitazione, dell’azione, della messinscena in genere. I grandi maestri della regia novecentesca, come Strehler e Ronconi hanno tuttavia riscoperto le potenzialitą performative del belcanto ricollocandolo in un orizzonte teatrale completo, attraverso soluzioni scenografiche e luministiche d’atmosfera.

Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

Accesso da via Volturno.