Comune di Palermo - Accade a Palermo - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su Google+ mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Accade a Palermo - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
Mappa
immagine

Accent

(11 Novembre 2018)

Gaetano Spartà è un compositore di assoluta sensibilità e, come pianista, ha uno stile personale e mai debordante, assorbe di Keith Jarrett, Brad Mehldau e Bill Evans essenzialmente l’eleganza costruttiva, il rimando colto, la vigile sobrietà deprivata d’ogni enfasi stilistica, lasciando agire il proprio modo spontaneo per una rivelazione di se stesso a se stesso, volendo conoscere certamente le proprie similitudini ma soprattutto le proprie certezze (ed incertezze), come accade a chi alla Musica chieda di Conoscere, Sapere ed Illuminare” questo è ciò che scrive del giovane musicista siciliano, il giornalista Fabrizio Ciccarelli.

Gaetano Spartà, pluripremiato artista, presenta in anteprima “ACCENT”, il suo primo album da leader, pubblicato nel giugno 2018 per la prestigiosa etichetta nazionale Alfa Music, giorno 11 novembre presso l’Auditorium della RAI alle ore 18.00, ingresso libero sino ad esaurimento posti. La band è composta da Gaetano Spartà – Pianoforte, Marco Caruso – Sax Contralto, Fabrizio Scalzo – Contrabbasso, Pucci Nicosia – BatteriaACCENT è la sintesi musicale dell’uomo e dell’artista che  Gaetano Spartà rappresenta. E’ un lavoro discografico che intende portare l’ascoltatore sul piano emozionale  con un disco sincero, tant’è che la registrazione si basa sulla spontaneità dell’incontro con i musicisti che hanno partecipato alla session.  "In ACCENT ogni composizione è un racconto musicale indipendente dagli altri, con atmosfera ed ambientazione differente, in cui è possibile ritrovare tanto l’amore per la Melodia o la Musica del Mediterraneo, quanto il riferimento alla cultura musicale europea ed extraeuropea”, come scrive Stefano Dentice nella sua recensione su Sound Contest - Musica ed altri linguaggi “talvolta, taluni musicisti ostentano la loro padronanza tecnica attraverso virtuosismi funambolici, strappapplausi, a nocumento, di contro, della comunicatività più pura, generosa e genuina. “Accent”, la nuova creatura discografica partorita dal sensibile e sopraffino pianista/compositore Gaetano Spartà, si pone in modo totalmente (e scientemente) antipodico rispetto al concetto sopra espresso. Spartà si esprime attraverso un pianismo essenziale, diretto, profondamente causativo, ponderato con gusto”. 

Biografia di Gaetano Spartà 

Gaetano Spartà, nato a Randazzo (CT) classe 1979 ha iniziato a suonare il pianoforte a quattro anni, cominciando a prendere lezioni ad otto e sostenendo i primi esami presso l'Istituto musicale "V. Bellini" di Catania e il Conservatorio di Stato "F. Torrefranca" di Vibo Valentia. Studia con il M° Vera Pulvirenti sotto la cui guida si diploma con brillante votazione nell'ottobre 2002 presso l'Istituto Musicale "V. Bellini" di Caltanissetta.

A seguito di tale eccellente risultato, nella primavera 2003, viene invitato a partecipare alla Rassegna "I migliori diplomati d'Italia 2002" presso Castrocaro.

Nel 2004 la svolta della sua carriera, intraprende infatti, con il pianista Osvaldo Corsaro, gli studi jazzistici partecipando a numerosi seminari e Masterclass tenuti da musicisti di calibro internazionale quali: Enrico Rava, Dado Moroni, John Taylor, Sandro Gibellini e Francesco Cafiso.

Nel settembre 2005 ha partecipato al Campus Internazionale della Musica a Gallodoro (ME) dove erano presenti grandi musicisti quali: Salvatore Bonafede (con il quale intraprende successivamente un importante percorso di studio), Roberto Gatto e Maurizio Rolli.

Nel febbraio 2006 è tra i primi in Italia a conseguire il Diploma Accademico di II Livello in “Musica, Scienza e Tecnologia del Suono” presso il Politecnico Internazionale "Scientia et Ars" sito in Vibo Valentia, discutendo la tesi dal titolo: "Lo stimolo sonoro e le nuove tecnologie. Esperienze d'ascolto con soggetti affetti da Trisomia 21".

Nel 2008 partecipa al Tuscia in Jazz Music Workshop presso Soriano nel Cimino (VT) tenuto da star del jazz internazionale quali: Kenny Barron, Ray Mantilla, Rick Marigitza, Flavio Boltro, Shawn Monteiro, Tony Monaco, Eddy Palermo e Karl Potter.
 Nel 2011 partecipa ai seminari estivi di Piazza Jazz nella classe di Giovanni Mazzarino, inoltre, in questa occasione, suona con il Master Ensemble di Steve Swallow esibendosi con Dino Rubino, Giuseppe Asero ed i fratelli Cutello.

Nel Luglio 2012 partecipa alla Berklee Summer School at Umbria Jazz Clinics e vince la prestigiosa borsa di studio per partecipare al Valencia Master's Program in Spagna. inoltre, si esibisce in occasione di Umbria Jazz con il Berklee/UJ Clinics Award Group sul palco dei Giardini Carducci.

foto foto foto