Comune di Palermo - Accade a Palermo - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su Google+ mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Accade a Palermo - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
Mappa
immagine

XLIII Festival di Morgana - La Brouille

(dal 10 Novembre 2018 al 11 Novembre 2018)

La Fondazione Ignazio Buttitta partecipa alla XLIII edizione del Festival di Morgana, promosso dal Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino. La rassegna quest’anno prevede oltre trenta spettacoli, due prime nazionali, sette compagnie di opera dei pupi provenienti da tutta la Sicilia e quattro compagnie internazionali di teatro d’immagine contemporaneo da Francia, Spagna e Irlanda.

Insieme al Museo delle marionette Antonio Pasqualino saranno coinvolti altri sette luoghi-simbolo della presenza del teatro dei pupi in città: la Chiesa S.S. Euno e Giuliano, Palazzo Alliata di Villafranca, Palazzo Riso, Palazzo delle Aquile, Palazzo Butera, il Teatro Carlo Magno, il Teatro Ditirammu.

Il programma prevede anche la realizzazione, presso il Museo delle marionette, della mostra multimediale Pupi videodrome, allestita da Enzo Venezia, che presenta cinque progetti artistici di innovazione tecnologica; del ciclo di proiezioni di film d'animazione Petits Malins in collaborazione l'Institut Français di Palermo e la presentazione di libri e video presso la Biblioteca Vittorietti nel Complesso dello Steri.

La Fondazione Ignazio Buttitta partecipa alla XLIII edizione del Festival di Morgana, promosso dal Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino. La rassegna quest’anno prevede oltre trenta spettacoli, due prime nazionali, sette compagnie di opera dei pupi provenienti da tutta la Sicilia e quattro compagnie internazionali di teatro d’immagine contemporaneo da Francia, Spagna e Irlanda.

Insieme al Museo delle marionette Antonio Pasqualino saranno coinvolti altri sette luoghi-simbolo della presenza del teatro dei pupi in città: la Chiesa S.S. Euno e Giuliano, Palazzo Alliata di Villafranca, Palazzo Riso, Palazzo delle Aquile, Palazzo Butera, il Teatro Carlo Magno, il Teatro Ditirammu.

Il programma prevede anche la realizzazione, presso il Museo delle marionette, della mostra multimediale Pupi videodrome, allestita da Enzo Venezia, che presenta cinque progetti artistici di innovazione tecnologica; del ciclo di proiezioni di film d'animazione Petits Malins in collaborazione l'Institut Français di Palermo e la presentazione di libri e video presso la Biblioteca Vittorietti nel Complesso dello Steri.

Il 10 e 11 novembre, al Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino, si terrà lo spettacolo "La Brouille", del Théâtre des TaRaBaTes (Francia).

Dedicato ad un pubblico dai 18 mesi ai 3 anni, La Brouille è uno spettacolo di burattini sui generis. Al posto di manovrare dei pupazzi infatti, Nicolas Saumont e il musicista Yann Honoré membri della compagnia Theâtre des Tarabates, scelgono di fare delle loro stesse mani le protagoniste della loro storia.
Due mani si incontrano, giocano, litigano, fanno pace. La vita raccontata e riassunta con dieci dita. Il tema è quello della scoperta, del rapporto con l'altro, del conflitto, dell'intolleranza, ma anche della possibile riconciliazione. Due le mani e due i personaggi dello spettacolo che conducono il pubblico di grandi e piccoli in questa parabola quanto mai attuale, con semplicità e immediatezza. Il marionettista francese Philippe Saumont, del Théâtre des TaRaBaTes, trae ispirazione dall'album per bambini "La Brouille" di Claude Boujon e, trattando le mani come fossero oggetti o marionette, lo porta in scena facendoci scoprire la poesia di un drama del quotidiano.
Lo spettacolo è stato realizzato nell'ambito di La Francia in scena con il contributo dell'Institut Français Palerme.

La compagnia Théâtre des TaRaBaTeS vede la luce nel 1998 per iniziativa di Philippe Saumont che succede a suo nonno, fondatore e animatore del teatro del Passaggio della Posta di Saint -Brieuc tra il 1933 e il 1955. Sin dai suoi 16 anni, Philippe ha sempre affermato la sua visione della marionetta come mezzo di espressione privilegiato in direzione di un pubblico giovane e dei più piccoli. Philippe Saumont esplora nelle sue messinscene differenti forme espressive, che legano emozioni e sensibilità di una scrittura risolutamente contemporanea, fatta di immagini e movimento. L'accoglienza del pubblico occupa un posto centrale nei suoi progetti e il suo percorso artistico è sempre alla ricerca di nuove forme di relazione con gli artisti e gli spettatori: scenografie accoglienti, modalità di scambio con gli spettatori. Philippe Saumont è allo stesso tempo il fondatore e il direttore artistico di Marionet'Ic, Festival internazionale delle marionette di Binic, creato nel 1998.

Qui il programma integrale del Festival: www.museodellemarionette.it

Tutti gli spettacoli sono a ingresso gratuito

foto