Comune di Palermo - Accade a Palermo - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Accade a Palermo - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
Mappa
immagine

Il Museo racconta

(dal 28 Dicembre 2018 al 31 Dicembre 2018)

Nell’atmosfera gioiosa delle vacanze natalizie il Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino realizza "Il Museo racconta": previa prenotazione, dal 28 al 31 dicembre 2018 alle ore 11.00 i visitatori del Museo saranno intrattenuti da una presentazione performativa del patrimonio del Museo attraverso cui esplorare e riscoprire in modo inedito le sue preziose collezioni.

Consapevoli della necessità di comunicare il patrimonio ad un pubblico ampio e variegato – per genere, nazionalità, età – il Museo promuove modalità innovative di promozione attraverso un racconto che di volta in volta si incentrerà sulle diverse tradizioni del teatro di figura locale ed internazionale nonché sul teatro di oggetti contemporaneo. 

Il Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino custodisce oltre 4.000 pezzi, fra marionette, pupi, burattini, ombre, attrezzature sceniche e cartelloni provenienti da tutto il mondo. Tra questi, il Museo conserva la più vasta e completa collezione di pupi di tipo palermitano, catanese e napoletano, e numerosi materiali utilizzati nelle altre tradizioni del teatro di figura che sono state dichiarate dall’UNESCO Capolavori del patrimonio orale e immateriale dell’umanità: il Bunraku giapponese, il Wayang kulit indonesiano, lo Sbek Thom cambogiano e i Gelede nigeriani. 

La collezione è inoltre arricchita da importanti opere d’arte contemporanea realizzate per tre spettacoli che tra gli anni Ottanta e Novanta furono prodotti dal Museo internazionale delle marionette: le scenografie di Renato Guttuso utilizzate nello spettacolo Foresta-radice-labirintodi Italo Calvino, regia di Roberto Andò (1987); le marionette e macchine sceniche realizzate dall’artista e regista polacco Tadeusz Kantor per lo spettacolo Macchina dell’amore e della morte(1987); e i pupazzi di Enrico Baj realizzati per lo spettacolo Le bleu-blanc-rouge et le Noirdell’Arc-en-terre di Massimo Schuster. Di recente acquisizione, le marionette da tavolo che Enrico Baj realizzò per altri due spettacoli di Massimo Schuster: Roncisvalle e Mahabharata.

Biglietto: ¤ 3.00

Durata: 30 minuti ca.

Info: 091.328060

foto