Comune di Palermo - Accade a Palermo - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su Google+ mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Accade a Palermo - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
Mappa
immagine

Beethoven & Sostakovic

(dal 15 Febbraio 2019 al 16 Febbraio 2019)

Dal 15 al 16 febbraio, al Teatro Politeama, si svolgerÓ il concerto "Beethoven & Sostakovic┬┬Ź",á Direttore: Evgeny Bushkov, Pianoforte: Federico Colli.

Federico Colli, un pianista per Beethoven il venticinquenne Federico Colli, vincitore del Premio Mozart a Salisburgo nel 2011 e da allora avviatosi a una rapida carriera in Europa, Asia e America, per la prima volta all’OSS, il 15 e 16 febbraio proporrÓá il Concerto n. 3 in do min. op.37 per pianoforte diá Ludwig van Beethoven. Nella seconda parte del concerto la cupa e drammatica Sinfonia n. 10 in mi min. op.93 di Dmitrij Žostakovic. Evgeny Bushkov torna sul podio del Politeama Garibaldi a dirigere l’Orchestra Sinfonica Siciliana.

Il programma “Giovani interpreti italiani per Beethoven” prevedeá il concerto delá 15 febbraio (ore 21) e 16 febbraio (ore 17,30) con il venticinquenne Federico Colli, vincitore del Premio Mozart a Salisburgo nel 2011 e da allora avviatosi a una rapida carriera in Europa, Asia e America. Per la prima volta all’OSS, Colli propone il Concerto n. 3 in do min. op.37 per pianoforte diá Ludwig van Beethoven (Bonn, 1770 - Vienna, 1827). Nella seconda parte del concerto la cupa e drammatica Sinfonia n. 10 in mi min. op.93 di Dmitrij Žostakovic (1906-1975) che lui stesso descriveva “scritta su Stalin e gli anni di Stalin”. Il direttore principale ospiteá Evgeny Bushkov torna sul podio del Politeama Garibaldi a dirigere l’Orchestra Sinfonica Siciliana.
Il concerto per pianoforte e orchestra n. 3. Fu lo stesso Beethoven a eseguire al pianoforte il concerto al Theater an der Wien il 5 aprile del 1803, con Ignaz von Seyfried sul podio. L'anno successivo il concerto fu replicato con Beethoven in veste di direttore e Ferdinand Ries al pianoforte. Beethoven lavor˛ alla prima stesura del concerto nel 1797 e tre anni dopo era completato. ╚ formato dai seguenti movimenti:á
Allegro con brio; Largo; Rond˛; Allegro.
La Sinfonia n. 10 in mi minore (Op. 93). Žostakovic┬Ź la compose nel 1953.
Fu eseguita per la prima volta dall'Orchestra Filarmonica di Leningrado, diretta da Evgenij Mravinskij, che diresse anche altre "prime" delle sue opere, il 17 dicembre dello stesso anno. La sinfonia Ŕ composta da quattro movimenti: Moderato; Allegro; Allegretto; Andante-Allegro. Kay l’ha definita come la "migliore pagina sinfonica dell'autore russo.”
Secondo alcune interpretazioni Stalin sarebbe ritratto con violenza e spietatezza nel secondo movimento della sinfonia.
Federico Colli. Noto a livello internazionale per le sue vibranti interpretazioni e per la sua tecnica impeccabile, il pianista italiano Federico si Ŕ imposto all’attenzione dopo aver vinto il Primo Premio al Concorso Mozart di Salisburgo nel 2011 e la Medaglia d’oro al Concorso Pianistico Internazionale di Leeds nel 2012. Da allora si Ŕ esibito con orchestre del calibro di Orchestra Mariinsky, Filarmonica di San Pietroburgo, Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI, Orchestra della Toscana,
Camerata Salzburg, Orchestra Nazionale della Radio polacca, RT╔ National Symphony e Orquestra Sinf˘nica Brasileira, in sale da concerto rinomate quali il Musikverein e la Konzerthaus di Vienna, la Konzerthaus di Berlino, la Herkulessaal di Monaco, la Laeiszhalle di Amburgo, la Salle Cortot di Parigi, il Concertgebouw di Amsterdam, l’Auditorium Parco
della Musica di Roma, il Rudolfinum di Praga e la Nikkei Hall di Tokyo.
Nel solo Regno Unito si Ŕ esibito con la Philharmonia Orchestra, la BBC Symphony, la Royal Scottish National Orchestra, la Royal Liverpool Philharmonic e la HallÚ Orchestra in sale quali Barbican Centre e Southbank Centre di Londra, Royal Concert Hall di Glasgow e Usher Hall di Edimburgo. Federico Colli ha collaborato con rinomati direttori d’orchestra quali Valery Gergiev, Yuri Temirkanov, Vladimir Ashkenazy, Vasily Petrenko, Juraj Valcuha, Thomas S°ndergňrd, Sakari Oramo, Alan Buribayev, Joji Hattori, Jasper Kaspszyk, Alpesh Chauhan, Sir Mark Elder e Dennis Russell Davies.

Maggiori informazioni sul sito dell'Orchestra Sinfonica Siciliana

foto foto