Comune di Palermo - Accade a Palermo - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Accade a Palermo - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
Mappa
immagine

Maigret e il caso Saint-Fiacre

(10 Maggio 2019)

Il 10 maggio alle ore 21:00, al Cinema De Seta ai Cantieri Culturli alla Zisa, si proietterà il film "Maigret e il caso Saint-Fiacre".

Due film che si stagliano indiscussi tra i capolavori tratti dall’opera dello scrittore belga. La scrittura di Simenon, così naturalmente cinematografica e visiva, così carica di sapori, così radicata nei luoghi, così intessuta di dettagli, ha finito con il rivelarsi una trappola per molti registi che le si sono avvicinati. Ma non è il caso del meraviglioso Panique di Duvivier, dominato da un Michel Simon che ci appare oggi forse il più profondo interprete simenoniano, con quella faccia impenetrabile che dice l’ambiguità tra giustizia e colpa; né del Caso Saint-Fiacre, il più struggente dei Maigret, dove Jean Gabin plasma il ruolo in una materia dura e aspra, e in modo definitivo.

Ospite della serata Ena Marchi (editor della narrativa francese e italiana di Adelphi) .

MAIGRET E IL CASO DI SAINT-FIACRE
(Maigret et l'affaire Saint-Fiacre, Francia-Italia/1959) di Jean Delannoy

Soggetto: dal romanzo L'affare Saint-Fiacre di Georges Simenon. Sceneggiatura: Jean Delannoy e Rodolphe-Maurice Arlaud. Fotografia: Louis Page. Montaggio: Henri Taverna. Musiche: Jean Prodromidès. Scenografia: René Renoux. Interpreti: Jean Gabin (Jules Maigret), Michel Auclair (Maurice de Saint-Fiacre), Valentine Tessier (la contessa de Saint-Fiacre), Jacques Morel (Maître Mauléon), Michel Vitold (l’abate Jodet), Gabrielle Fontan (Marie Tatin), Jean-Pierre Granval (il giornalista), Camille Guérini (Gaulthier). Produzione: Jean-Paul Guibert per Cinétel, Pretoria Film, Filmsonor, Intermondia Film, Titanus. Durata: 101'

Secondo Maigret - dopo il successo di Il commissario Maigret (Maigret tend un piège) dell'anno precedente - per Delannoy e Gabin. La scelta cade su uno dei romanzi più celebri della serie, fino ad allora mai portati sul grande schermo. Sono le pagine del ritorno del commissario ai luoghi aviti, vicino a Moulins, presso il castello dove il padre faceva il fattore. Chiamato dalla contessa de Saint-Fiacre, sua amica d'infanzia, Maigret si trova di fronte a un caso particolamente complicato: un biglietto anonimo annuncia la morte, per l'indomani, della contessa. Che puntualmente, il giorno successivo, viene trovata morta... Atmosfere tra il lugubre e nostalgico e Gabin ancora perfetto nel ruolo, con la sua faccia perbene anteguerra, di ruvida estrazione contadina, ormai scolpita nella memoria collettiva come IL Maigret cinematografico.

film in lingua originale con sottotitoli.

Ristoro pre-proiezione
A partire dalle 19.00 aperi-cinema alla Social Kitchen di Cre.Zi. Plus. (Pad. 10 dei Cantieri Culturali, alle spalle del Cinema De Seta). Compreso nel costo del biglietto della proiezione un buon piatto aperitivo!

MAGGIORI INFORMAZIONI:www.creziplus.it/

foto foto foto foto