Comune di Palermo - Accade a Palermo - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Accade a Palermo - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
Mappa
mappa
immagine

La creatura del desiderio

(dal 27 Novembre 2019 al 01 Dicembre 2019)

Dal 27 novembre all'1 dicembre, nella Sala Strehler del Teatro Biondo, avrà luogo lo spettacolo "La creatura del desiderio".

La travolgente storia di Oskar Kokoschka e Alma Mahler è al centro dello spettacolo La creatura del desiderio, scritto da Andrea Camilleri e Giuseppe Dipasquale, che debutta mercoledì 27 novembre alle ore 21.00 nella Sala Strehler del Teatro Biondo di Palermo.

 

A vestire i panni dei protagonisti sono David Coco e Valeria Contadino, la regia è firmata dallo stesso Dipasquale, le scene e i costumi sono di Erminia Palmieri, le musiche di Matteo Musumeci, i movimenti scenici di Donatella Capraro. Completano il cast dello spettacolo, prodotto dal Teatro della Città di Catania in collaborazione con MUST - Musco Teatro, Davide Sbrogiò e Antonella Scornavacca.

Repliche fino a domenica 1 dicembre.

 

Nel 1912, un anno dopo la morte del compositore Gustav Mahler, la sua giovane vedova, considerata la più bella ragazza di Vienna e allora poco più che trentenne, incontra il pittore Oskar Kokoschka. Inizia una storia d’amore morbosa, intrisa di eros e sensualità, che sfocerà ben presto in una passione tanto sfrenata quanto tumultuosa. Viaggi, fughe, lettere, gelosie e possessività scandiscono i successivi due anni, durante i quali l’artista crea alcune fra le sue opere più importanti, su tutte La sposa del vento. Ma la giovane Alma è irrequieta e interrompe brutalmente la relazione. Kokoschka parte per la guerra con la morte nel cuore. Al suo rientro in patria, traumatizzato dal conflitto e ancora ossessionato dall’amore perduto, decide di farsi confezionare una bambola a grandezza naturale con le fattezze dell’amata, che lo accompagnerà nella sua vita di tutti i giorni, anche in situazioni pubbliche.

 

La creatura del desiderio racconta questa storia nella versione che Andrea Camilleri ha pubblicato per i tipi di Skira, una ricostruzione originale, che con sensibilità e acume coglie tutte le sfaccettature di questo rapporto controverso. Un’indagine sull’ossessione d’amore ma anche il ritratto di un’epoca cruciale per i destini dell’Europa, dove vite private, dibattuto artistico e contesto sociale si intrecciano fatalmente.

 

«Il tema della storia che io e Andrea Camilleri abbiamo voluto affrontare in questa pièce è molto attuale – afferma il regista Giuseppe Dipasquale – L’ossessione d’amore per una donna “oggetto”, che si reifica in una bambola fino a portare alla pazzia il pittore Oskar Kokoschka, costituisce una vicenda emblematica che oggi possiamo leggere, nella misura del paradosso, come una delle più raffinate e crudeli violenze sulle donne».

 

La creatura del desiderio

di Andrea Camilleri - Giuseppe Dipasquale

regia Giuseppe Dipasquale

con David Coco - Valeria Contadino

e con Davide Sbrogiò, Antonella Scornavacca

scene e costumi Erminia Palmieri

musiche Matteo Musumeci

movimenti Donatella Capraro

produzione Teatro della Città di Catania

in collaborazione con Must - Musco Teatro

 

durata: 90 minuti senza intervallo

 

calendario delle rappresentazioni:

 

mer. 27 nov. ore 21.00

gio. 28 nov. ore 21.00

ven. 29 nov. ore 17.00

sab. 30 nov. ore 17.00

dom. 1 dic. 0re 20.00

Maggiori informazioni sul sito del Teatro Biondo

mappa
foto foto