Comune di Palermo - Accade a Palermo - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Accade a Palermo - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
Mappa
mappa
immagine

Pupi di Surfaro - Pig the Enemy Tour

(07 Agosto 2020)

Tornano all’attacco i Pupi Di Surfaro, power trio siciliano che ha fatto del suo nu kombat folk la bandiera della musica impegnata e di qualità.
In questa occasione presentano il nuovo progetto discografico Animal Farm, dedicato alla letteratura distopica del ‘900. Partendo dalla musica tradizionale siciliana, ne prende le distanze, per approdare ad una riproposta del folk, originale e contemporaneo.

Un progetto sulla Rivoluzione, le Libertà presunte e le nuove Schiavitù radicato nel passato, che vive nel presente e proiettato nel futuro: BIO. I Pupi di Surfaro nascono un decennio fa, spontaneamente, come i fiori di campo. Per la voglia di divertirsi, di suonare. Con la particolare vocazione per la riscoperta della musica popolare siciliana. Subito, ci si rende conto, che il progetto è molto più complesso di una semplice rispolveratina di vecchie canzoni per far divertire e ballare la gente. L’impegno sociale, politico è sempre stato imprescindibile nel percorso artistico della band. La sperimentazione, la chiave del progetto.


Esordiscono nel 2010 all’XI Festival della Nuova Canzone Siciliana. Vengono subito apprezzati dal pubblico e dagli addetti ai lavori. Aprono i concerti dei Modena City Ramblers in Sicilia. Suonano sui palchi del Taranta SicilyFest, Forum Antimafia a Cinisi, Maggio Sermonetano, BasulaFest, Carovana Antimafia, MedFest, Festival dello Scorpione a Taranto, Milano Expo, Milano Ex Polis, Folkest, Mare e miniere, European Jazz Expò, Negro Festival, All you need is pop di Radio Popolare… Sempre in giro, in lungo e in largo, per l’Italia, riscuotono sempre consensi e successo.

Nel 2013 e nel 2017 sono semifinalisti a “Musicultura”. Con “Cantu d’amuri” vincono Il premio “Musica contro le Mafie”. Nel giugno 2016 producono, con Aldo Giordano, il nuovo singolo “Li me’ paroli”, col quale hanno vinto l’importantissimo premio internazionale “Andrea Parodi”, il “Tour Music Fest”. Sono stati finalisti al “Premio Fabrizio De Andrè”. Nel 2017, col disco “Nemo Profeta” sono finalisti alle Targhe Tenco. Nel 2018 vincono il “Premio Voci per la libertà” di Amnesty.

Ingresso riservato ai soci Arci fino ad esaurimento posti con prenotazione obbligatoria (anche via whatsapp) al 329 0698188

mappa