Comune di Palermo - Accade a Palermo - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Accade a Palermo - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
Mappa
mappa
immagine

L'Orchestra Sinfonica Siciliana in piazza Politeama

(04 Luglio 2015)

L'Orchestra Sinfonica Siciliana torna sul podio davanti al Politeama Garibaldi, in Piazza Ruggiero Settimo, sabato 4 luglio alle ore 21,15 per eseguire, con la direzione di Alberto Maniaci, le accattivanti note della Sinfonia n.4 (Italiana) di Mendelssohn e le vivaci melodie della Carmen (Suite n.1 e 2) di Bizet. La Sinfonia n. 4 in la maggiore op. 90 'Italiana' di Felix Mendelssohn, il cui primo abbozzo, relativo alle prime due pagine del primo movimento, risale al periodo trascorso nella nostra penisola per il suo viaggio di istruzione, fu completata a Berlino nell'inverno del 1832 ed eseguita per la prima volta a Londra il 13 maggio 1833 con grande successo che, tuttavia, non elimin˛ tutti i dubbi del compositore sulla qualitÓ di questo lavoro che fu sottoposto ad un rifacimento integrale nel 1838. In realtÓ Ŕ l'espressione di un felicissimo equilibrio spirituale, in cui i termini di classico e di romantico si fondono e si integrano magnificamente in una sintesi di vivaci colori mediterranei e di autunnali sentimenti nordici. Le due suites orchestrali tratte dall'opera Carmen di Bizet furono pubblicate postume nel 1882 e nel 1887 a cura del suo caro amico Ernest Guirard poco dopo la morte del compositore francese avvenuta nel 1875. Composte entrambe da sei numeri, le suites riprendono i momenti salienti e le melodie della popolare opera di Georges Bizet. Info: 091 6072532 - biglietteria@orchestrasinfonicasiciliana.it Note biografiche Alberto Maniaci, direttore Giovane pianista, compositore e direttore d'orchestra siciliano, Ŕ nato a Palermo nel Settembre del 1987. Ha conseguito i Diplomi in Pianoforte, Composizione e Direzione d'orchestra con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio 'V.Bellini' di Palermo, studiando rispettivamente con Mimma Latora, Marco Betta e Carmelo Caruso. Parallelamente approfondisce lo studio della direzione d'orchestra con Piero Bellugi e Ennio Nicotra. Le sue esperienze direttoriali lo portano ad esibirsi con l'Orchestra Giovanile Mediterranea (da egli stesso fondata a Palermo nel 2002), Orchestra Giovani Solisti Siciliani, Accademia Concertante d'Archi di Milano, Peter The Great Music Academy (San Pietroburgo), Orchestra Jazz Siciliana, Orchestra Filarmonica Nissena, Florence Symphonietta, Filarmonica Arturo Toscanini di Parma (in occasione del concorso Toscanini per giovani direttori d'orchestra, nel quale si Ŕ classificato tra i primi 12 selezionati in tutto il mondo), Orchestra Sinfonica del Conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo, Orchestra da Camera 'Ruggero II', Mediterranean Chamber Orchestra, Orchestra Sinfonica Giovanile Internazionale 'Fedele Fenaroli' di Lanciano, Istituzione Sinfonica Abruzzese, Orchestra Sinfonica Siciliana. Nel 2012 Ŕ risultato vincitore del 3░ premio al V Concorso Internazionale 'Luigi Mancinelli' di Orvieto per direttori d'orchestra, dirigendo l'Orchestra Spazio Musica in occasione della stessa competizione. Nello stesso anno ha vinto il 'Premio delle Arti' di direzione d'orchestra, organizzato dal Ministero dell'Istruzione UniversitÓ e Ricerca presso il Conservatorio 'Alfredo Casella' de L'Aquila. Nel Settembre del 2013 risulta selezionato per gli ottavi di finale del 53░ Concours International de jeunes chefs d'orchestre di Besancon (Francia). Di rilievo sono state le produzioni operistiche del 'Don Pasquale' di Gaetano Donizetti, sotto la sua direzione, con i solisti dell'Associazione Kaleidos di Palermo e con l'Orchestra Giovanile Mediterranea (Ottobre 2007) e de 'Il Barbiere di Siviglia' di Gioacchino Rossini con la stessa orchestra e con i solisti dell'Accademia Lirica del baritono Simone Alaimo (Agosto 2013) presso il Teatro Antico di Segesta per il festival 'Le notti di Segesta'. Nel maggio del 2014 ha diretto la stessa opera di Rossini su invito dell'UniversitŔ Antonine di Beirut edell'Istituto di Cultura Italiana a Beirut, Libano, all'interno del festival Al-Bustan. Nel 2011 ha diretto l'opera lirica in due atti 'La Baronessa di Carini' di Antonio Fortunato su libretto di Gaspare Miraglia, prodotta dal Conservatorio 'Vincenzo Bellini' di Palermo e dal 'Circuito del Mito' della Regione Sicilia. L'opera Ŕ stata rappresentata in prima esecuzione assoluta presso il Teatro Massimo Bellini di Catania nel settembre del 2011. Nello stesso anno ha diretto TÓmas VasÓry per un concerto interamente dedicato a Wolfgang Amadeus Mozart per la stagione concertistica 'Palermo Classica', con la Mediterranean Chamber Orchestra. Il 2 Gennaio 2012 ha diretto il Concerto di Capodanno 'Invito alla danza' presso il Teatro 'Fedele Fenaroli' di Lanciano (CH). Collabora costantemente l'Orchestra Giovanile del Conservatorio di Palermo in veste di direttore e arrangiatore. Nel settembre del 2012 ha diretto la stessa orchestra per il Festival 'Estate al Verdura' in un concerto omaggio al tastierista Jon Lord (a due mesi dalla sua scomparsa) con musiche dello stesso Lord e dei Deep Purple. Il concerto ha visto come protagonista la presenza dello storico batterista dell'hard rock band inglese, Ian Paice. Nel Gennaio del 2013 Ŕ stato assistente di Gaetano D'Espinosa per la produzione del 'Rigoletto' di Giuseppe Verdi presso l'OpŔra Theatre de Limoges, in Francia, e di Gianluca Martinenghi, nel Luglio dello stesso anno, per la medesima Opera presso il Teatro Antico di Taormina. Alberto Maniaci ha diretto in prima esecuzione assoluta musiche di Massimo Lauricella, Marco Betta, Antonio Fortunato, Giovanni D'Aquila, Lucio Garau, Simone Piraino. ╚ autore di numerose composizioni per formazioni cameristiche, solistiche e orchestrali e di numerosi arrangiamenti e orchestrazioni. Nella sua produzione si riscontra una forte presenza di elementi ritmici che si alternano a larghe ed intense fasi estatiche, basate sulla sperimentazione e la realizzazione di armonie alternative influenzate dal 'sapore' mediterraneo e dalla cultura che lo circonda. Le sue musiche sono edite da Kelidon Edizioni. ╚ stato pianista accompagnatore di numerose Masterclasses di perfezionamento lirico tenute da Simone Alaimo, Vittoria Mazzoni, Gregory Kunde, Leonardo De Lisi, Filomena Schettino, Renato Bruson, Carmelo Corrado Caruso, Alberto Paloscia, Barbara Lazotti. Dal gennaio 2010 collabora attivamente con il Teatro Massimo di Palermo. All'interno dello stesso Teatro Ŕ stato di recente Maestro Collaboratore e Maestro Preparatore del Coro 'CittÓ di Palermo' nell'opera 'Alice nel paese delle meraviglie' di Giovanni D'Aquila. Ha ricoperto il medesimo incarico di Maestro Collaboratore per la produzione 'Help, Help, The Globolinks!' di Giancarlo Menotti, per la produzione 'La Carovana Volante' su musiche di Gioacchino Rossini e Giovanni D'Aquila, per la produzione 'Feuersnot' di Richard Strauss.

mappa
foto