Comune di Palermo - Accade a Palermo - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Accade a Palermo - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
Mappa
mappa
immagine

Dvořák e il re dei valzer, Johann Strauss al Politeama

(18 Luglio 2015)

Invito al valzer per il concerto dell'Orchestra Sinfonica Siciliana in Piazza Politeama Dvořák e il re dei valzer, Johann Strauss figlio, sono i compositori scelti per il concerto dell'Orchestra Sinfonica Siciliana, diretto da Francesco Di Mauro, che avrà luogo sabato 18 luglio alle ore 21,15 in Piazza Ruggiero Settimo davanti al Politeama Garibaldi. L'Ottava sinfonia di Dvořák è, insieme alla Nona, uno dei suoi lavori sinfonici più popolari e originali. Eseguita per la prima volta a Praga il 2 febbraio 1890 sotto la direzione dello stesso autore, la Sinfonia si distingue per un largo uso di temi tratti dalla musica popolare magiara e per un'abbondanza di materiale melodico con momenti che sembrano introdurre l'incedere di un valzer. Rappresentata il 5 aprile 1874 con grande successo al Theater an-der Wien, Die Fledermaus (Il pipistrello) è l'operetta più famosa e importante di Johann Strauss figlio, il famoso re del valzer. Domina nella composizione il ritmo della danza e, in particolar modo, del valzer che raggiunge il suo punto culminante nella ripresa del travolgente tema della scena del ballo che conclude l'atto secondo. Composto nel 1890 in onore di Francesco Giuseppe, il Valzer dell'Imperatore è un lavoro estremamente maturo più vicino a un vero e proprio poema sinfonico che a una pagina di musica destinata alla danza. Al 1867 risale la composizione, su commissione della Wiener Männergesangverein, un'associazione corale di Vienna di cui era direttore Johann Herbeck, di Sul bel Danubio blu che, scritto su un testo di J. Weyl e F. Gernerth, ebbe originariamente una destinazione corale. L'opera, eseguita nella versione per coro e orchestra a Vienna nella Sala Diana il 13 febbraio 1867, ebbe un grande successo, minore, tuttavia, a quello tributatogli qualche mese dopo dal pubblico dell'Esposizione Universale di Parigi che apprezzò la versione per sola orchestra diretta dallo stesso autore. Il posto a sedere costa euro 5,00 (euro 3,00 per gli abbonati della stagione sinfonica 2014/2015). Info: 091 6072532 - biglietteria@orchestrasinfonicasiciliana.it Il concerto verrà replicato domenica 19 luglio alle ore 21 nella Pineta Comunale di Petralia Sottana. Note biografiche Francesco Di Mauro Diplomatosi in Violino e Viola conseguiti con il massimo dei voti, rispettivamente presso il Conservatorio 'A. Corelli' di Messina e il Conservatorio di Parigi, si è perfezionato in Viola con Libor Novacek e Gérard Caussé ed ha completato la sua formazione conseguendo i diplomi in Composizione ed Analisi sotto la guida di Robert Rudolf e Philippe Capdenat. Ha conseguito il Diploma ed il primo premio con medaglia d'oro in Direzione d'Orchestra presso il Conservatorio di Parigi, sotto la guida di celebri maestri come Sergiu Celibidache e Henri-Claude Fantapié. Nel 1999 ottiene la sua prima nomina come Direttore Stabile dell'Orchestra Sinfonica Statale di Pazardjik della Bulgaria, con la quale realizza una serie di importanti tournée e nell'autunno del 2000 è nominato Primo Direttore Ospite Principale del Teatro Bergeries di Parigi. Dirige regolarmente importanti orchestre sinfoniche, da camera e teatri d'opera in Italia, Francia, Svizzera, Spagna, Croazia, Portogallo, Australia, Russia, Bulgaria, Argentina, Brasile, Stati Uniti, etc... La sua carriera internazionale si sta sviluppando con impegni presso prestigiose istituzioni musicali come l'Opera Hall di Toronto, il Teatro Nazionale dell'Opera di Zagabria, il Teatro dell'Opera Nazionale da Camera di Varsavia, il Teatro dell'Opera di Danzica, l'Orchestra Filarmonica di Cracovia, l'Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo, l'Orchestra della Radio Televisione di Sofia, l'Orchestra Filarmonica di Kiev, l'Orchestra Filarmonica Toscanini di Parma, l'Orchestra di Denver, l'Orchestra Sinfonica i Città del Messico, l'Orchestra Sinfonica di Brasilia, etc. Intensa anche l'attività discografica con la prossima uscita di due CD a cui si aggiungeranno due incisioni con l'Orchestra Filarmonica della Radio Televisione Bulgara e la Filarmonica di Kiev. Nel 2001 è stato nominato Coordinatore alla Direzione Artistica dell'Orchestra Sinfonica Siciliana e nel 2005 è stato Direttore Artistico della Stessa Fondazione.

mappa
foto