Comune di Palermo - Accade a Palermo - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Accade a Palermo - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
Mappa
mappa
immagine

La Fille du Regiment

(dal 13 Marzo 2016 al 15 Marzo 2016)

Lo storico allestimento di Franco Zeffirelli per La fille du régiment di Gaetano Donizetti con la regia di Filippo Crivelli torna ancora una volta sulle scene del Teatro Massimo il 13 e il 15 marzo con due grandi interpreti palermitane, i soprani Desirée Rancatore e Laura Giordano. E lo fa in un'occasione speciale: la prossima tournée del Teatro Massimo a maggio a Muscat, capitale del Sultanato dell'Oman, su invito della Royal Opera House, una tappa importante che segna il ritorno del Teatro ai grandi appuntamenti internazionali. La tournée coinvolge 162 persone tra professori d'orchestra, artisti del coro, tecnici, prevede la partenza di due container via mare con le scene e il trasporto in aereo di oltre cinquanta casse con costumi, parrucche e gioielli di scena. Le comparse saranno invece selezionate direttamente a Muscat, secondo la politica di progressivo coinvolgimento dei cittadini omaniti nella preparazione degli spettacoli d'opera. Il programma della tournée del Teatro Massimo nella stagione 2015/2016 della Royal Opera House di Muscat prevede dall'11 al 14 maggio tre recite della Fille du régiment, il 18 maggio invece un concerto con il soprano Diana Damrau e il basso-baritono Nicolas Testé. Sul podio Keri-Lynn Wilson, già altre volte alla guida dell'Orchestra del Teatro Massimo. Nel ruolo di Marie, la vivandiera del reggimento che, riscoperte le origini nobiliari, viene 'costretta' a tornare nella gabbia dorata del palazzo della marchesa, due grandi interpreti palermitane, i soprani Desirée Rancatore e Laura Giordano. Accanto a loro i tenori Shalva Mukeria e Pietro Adaini nei panni del giovane tirolese Tonio che, per amore della vivandiera, si arruola nel reggimento; il baritono Vincenzo Taormina interpreta Sulpice, sergente che con gli altri soldati si è preso cura di Marie; Anna Maria Chiuri, la marchesa di Berkenfield, presunta zia di Marie, in realtà sua madre; il soprano Daniela Mazzucato, già interprete di tantissimi ruoli nelle stagioni del Teatro Massimo, che torna nel ruolo della Duchessa di Krakenthorp, da sempre affidato a carismatici interpreti teatrali. La fille du régiment, opéra-comique fra le più note e apprezzate di Gaetano Donizetti, debuttò a Parigi nel febbraio 1840 e pochi mesi dopo, in italiano, su libretto tradotto da Calisto Bassi, alla Scala. A Palermo arrivò nel 1845 al Real Teatro Carolino, dove Donizetti era stato direttore artistico nel 1825/1826. Nel corso dell'Ottocento andò in scena altre due volte, sempre nello stesso teatro nel 1862 e al Teatro Garibaldi nel gennaio 1871. Sulle scene del Teatro Massimo l'opera arrivò, sempre nella versione italiana e su idea di Tullio Serrafin, il 23 aprile del 1959, con quello stesso allestimento che, dopo più di mezzo secolo, continua a mantenere la sua freschezza e agilità e che adesso è pronto per un nuovo debutto in Oman. Regista e autore delle scene e dei costumi per il Teatro Massimo fu allora Franco Zeffirelli, ispirato dalle celebri imagerie di Épinal: le brillanti, giocose, coloratissime immagini che crearono un'aura favolistica attorno all'epopea napoleonica. Un allestimento che da allora a oggi, passato alla versione francese, ha avuto innumerevoli riprese sia in Italia che all'estero, fino a quella del 2014 al Teatro Massimo. Protagonista l'allegra vivandiera, 'trovatella' adottata da un intero reggimento francese, in un tripudio di tamburi, grancasse, allegri cori militari, invenzioni, esaltazioni patriottiche. Gaetano Donizetti LA FILLE DU RÉGIMENT Direttore Keri-Lynn Wilson Regia Filippo Crivelli Scene e costumi Franco Zeffirelli Luci Bruno Ciulli Marie Desirée Rancatore (13) / Laura Giordano (15) Tonio Shalva Mukeria (13) / Pietro Adaini (15) Sulpice Vincenzo Taormina Marquise de Berkenfield Anna Maria Chiuri Duchesse de Krakenthorp Daniela Mazzucato Hortensius Paolo Orecchia Un caporal Claudio Levantino Un paysan Francesco Polizzi Le maître de ballet Giuseppe Bonanno Orchestra e Coro del Teatro Massimo Maestro del Coro Piero Monti In occasione della tournée presso la Royal Opera House di Muscat, Oman

mappa
allegato
foto foto foto foto foto foto foto