Comune di Palermo - Accade a Palermo - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Accade a Palermo - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
Mappa
mappa
immagine

Mozart e Schumann per il concerto del 2 ottobre al Politeama

(02 Ottobre 2015)

L'Orchestra Sinfonica Siciliana presenta venerdì 2 ottobre alle ore 21 al Politeama Garibaldi un accattivante programma, diretto da Francesco Di Mauro con la partecipazione solistica di Angelo Cino (clarinetto), in cui verranno eseguite musiche di Mozart e Schumann. L'ouverture delle Nozze di Figaro, composta da Mozart dopo l'intera partitura dell'opera, è una pagina brillante, in forma-sonata senza sviluppo, che introduce perfettamente il vortice dei successivi eventi. Composto in appena 10 giorni nell'ottobre del 1791, in un periodo di febbrile attività, pochi mesi prima della morte che avrebbe colto Mozart la notte del 5 dicembre dello stesso anno, il Concerto in la maggiore per clarinetto e orchestra KV 622 è uno dei suoi ultimi lavori. Il Concerto fu scritto per il clarinettista Anton Stadler, suo grande amico e coetaneo ed eseguito dallo stesso Stadler per la prima volta il 16 ottobre del 1791 a Praga. La Sinfonia n. 3 di Schumann, soprannominata Renana, composta nel 1850, costituisce, per la perfetta sintesi tra classicismo e romanticismo ottenuta grazie anche a un sostanziale e raffinato equilibrio tra una scrittura orchestrale particolarmente espressiva e di grande intensità e l'uso di motivi di ascendenza popolare, la testimonianza di un felice momento creativo della vita del compositore. Per gli abbonati del turno serale della stagione concertistica 2014/2015, il concerto del 2 ottobre vale quale recupero di quello non effettuato il 16 gennaio 2015 (tagliando n° 9). Info: 091 6072532 - biglietteria@orchestrasinfonicasiciliana.it Note biografiche Francesco Di Mauro, direttore Diplomatosi in Violino e Viola conseguiti con il massimo dei voti, rispettivamente presso il Conservatorio 'A. Corelli' di Messina e il Conservatorio di Parigi, si è perfezionato in Viola con Libor Novacek e Gérard Caussé ed ha completato la sua formazione conseguendo i diplomi in Composizione ed Analisi sotto la guida di Robert Rudolf e Philippe Capdenat. Ha conseguito il Diploma ed il primo premio con medaglia d'oro in Direzione d'Orchestra presso il Conservatorio di Parigi, sotto la guida di celebri maestri come Sergiu Celibidache e Henri-Claude Fantapié. Nel 1999 ottiene la sua prima nomina come Direttore Stabile dell'Orchestra Sinfonica Statale di Pazardjik della Bulgaria, con la quale realizza una serie di importanti tournée e nell'autunno del 2000 è nominato Primo Direttore Ospite Principale del Teatro Bergeries di Parigi. Dirige regolarmente importanti orchestre operistiche, sinfoniche e da camera in Italia, Francia, Svizzera, Spagna, Croazia, Portogallo, Australia, Russia, Bulgaria, Argentina, Brasile, Stati Uniti, etc... La sua carriera internazionale si sta sviluppando con impegni presso prestigiose istituzioni musicali come l'Opera Hall di Toronto, il Teatro Nazionale dell'Opera di Zagabria, il Teatro dell'Opera Nazionale da Camera di Varsavia, il Teatro dell'Opera di Danzica, l'Orchestra Filarmonica di Cracovia, l'Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo, l'Orchestra della Radio Televisione di Sofia, l'Orchestra Filarmonica di Kiev, l'Orchestra Filarmonica Toscanini di Parma, l'Orchestra di Denver, l'Orchestra Sinfonica i Città del Messico, l'Orchestra Sinfonica di Brasilia, etc. Intensa anche l'attività discografica con la prossima uscita di due CD a cui si aggiungeranno due incisioni con l'Orchestra Filarmonica della Radio Televisione Bulgara e la Filarmonica di Kiev. Nel 2001 è stato nominato Coordinatore alla Direzione Artistica dell'Orchestra Sinfonica Siciliana e nel 2005 è stato Direttore Artistico della Stessa Fondazione. Angelo Cino, clarinetto Si è diplomato al conservatorio 'V. Bellini' di Palermo con il massimo dei voti, sotto la guida di Vittorio Luna. Si è perfezionato a Milano con Giuseppe Garbarino seguendo anche i corsi dell'Accademia Chigiana di Siena, con Angelo Faja a Fiesole per i corsi di Formazione Professionale per Orchestra, con Ovidio Danzi ai Corsi di Musica da Camera a Portogruaro. E' stato vincitore di vari Concorsi: nel 1983 Primo Idoneo a Fiesole come I° Clarinetto nell'Orchestra Giovanile Italiana; nel 1986 Primo al Concorso Nazionale come I° Clarinetto nell'Orchestra 'A. Scarlatti' della Rai di Napoli, ruolo ricoperto fino al gennaio 1993; nel 1989 Primo al Concorso Nazionale 'S. M. Vico' Sezione Musica da Camera; 1989 Primo al Concorso 'F. Cilea' Palmi, Sezione Musica da Camera. Dal febbraio 1993 è Primo Clarinetto dell'Orchestra Sinfonica Siciliana. Ha registrato per la Rai svariati concerti sia da solista che con gruppi da camera, tra cui il Concerto per Clarinetto K 622 e la Sinfonia Concertante K 297 b di W. A. Mozart, il Quadruplo Concerto di Jean Françaix, diretto dallo stesso compositore, e ha inciso musica da camera per l'etichetta 'Nuova Era'.

mappa
foto