Comune di Palermo - Avvisi - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Avvisi - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

Illuminazione riaccesa in via Fichidindia: la linea elettrica era stata divelta dal vento

(data pubblicazione 06 Maggio 2019)

E’ regolarmente in funzione l’impianto di illuminazione di via Fichidindia, nella zona di Brancaccio. Gli operatori di AMG Energia hanno completato giovedì 2 maggio il ripristino e la riattivazione della linea elettrica aerea che alimenta i punti luce della strada. Sabato 27 aprile, infatti, gli operatori della società hanno dovuto effettuare un intervento in emergenza nella strada dove la linea elettrica aerea che alimenta i punti luce, ancorata su pali, era caduta a terra a causa del forte vento. Il vento ha divelto e tirato giù due campate di cavo: per questa ragione e per ovvi motivi di sicurezza, a tutela della pubblica incolumità, gli operatori hanno dovuto disattivare l’intera linea che percorre tutta via Fichidindia sino a via San Ciro. Gli operatori di AMG Energia hanno subito eseguito un intervento tampone per la presenza del tratto di linea disattivato: l’impianto di illuminazione di via Fichidindia è rimasto spento nel tratto compreso fra via Alongi e via San Ciro. Giovedì 2 maggio gli operatori hanno completato l’intervento di riposizionamento e riattivazione della linea aerea, ripristinando la funzionalità di tutti i punti luce. Venerdì 3 maggio gli operatori di AMG Energia hanno effettuato una nuova verifica sull’impianto che è regolarmente in funzione.

“Ringrazio i nostri operatori che hanno lavorato senza sosta in questo lungo periodo caratterizzato da festività - sottolinea l’Amministratore unico di AMG Energia Spa, Mario Butera – portando avanti interventi programmati e attività impreviste in emergenza”.

Tra le attività programmate, sono in corso, infatti, i lavori per il ripristino della cabina di pubblica illuminazione denominata “Pagliarelli” che alimenta, in particolare, l’impianto di illuminazione di via Altofonte: è stato collocato l’interruttore di media tensione, al posto di quello guasto ormai datato e non più ripristinabile per usura e pezzi di ricambio fuori produzione, e prosegue l’intervento di ripristino del trasformatore a bobina mobile. A regime verranno riaccesi oltre cento punti luce.

foto