Comune di Palermo - Avvisi - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Avvisi - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

Porta a Porta. Necessarie le modifiche dei calendari. Bellolampo oramai è satura. Massima attenzione alle famiglie

(data pubblicazione 27 Novembre 2019)

"L'Amministrazione Comunale a la RAP, in condivisione con il CONAI, ha ritenuto di ricorrere alla raccolta del “rifiuto residuo secco non riciclabile” una sola volta a settimana, anziché due, con l’obiettivo di aumentare le percentuali di raccolta differenziata”. A dichiararlo il direttore Generale Roberto Li Causi in risposta alla Adiconsum che chiedeva la possibilità di rivedere i turni di Raccolta.

“E’ opportuno evidenziare che nelle aree servite dal c.d. “porta a porta” Palermo Differenzia 1 (PAD1) e Palermo Differenzia 2 (PAD2) i risultati della raccolta differenziata sono confortanti poiché la percentuali di RD si attestano mediamente al 51% per il PAD1 mentre per il PAD 2 è di circa il 62%. La riduzioni delle percentuali di produzione del rifiuto indifferenziato  - continua Li Causi - è un percorso ormai obbligato, in primis per la tutela dell’ambiente , in secundus per contenere i costi elevati di trasporto e smaltimento nelle discariche fuori Palermo, a seguito della chiusura della discarica di Bellolampo, che sarebbero a carico dei cittadini palermitani”.

In merito all'attenzione verso i palermitani, comunque si precisa che RAP ha attivato un servizio dedicato ai cittadini per la raccolta mirata (vedi ad esempio pannoloni e pannolini) dando la massima attenzione alle famiglie, agli anziani e ai bambini. Per attivare il servizio basta richiedere a Rap anche via mail ( info@rapspa.it), una richiesta specifica e motivata indicando  tutti i riferimenti ( esempio vie civico, contatti) . Il servizio prevede l’esposizione ( del carrellato o mastello) il giovedì sera dalle ore 19 alle ore  22 per ritiro da parte di Rap il venerdì entro le ore 10. La richiesta ha validità annuale e potrà essere, laddove necessario, reiterata.