Comune di Palermo - Avvisi - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Avvisi - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

RAP. Norata: "Mai parlato di avvio di procedure di solidarietà per i dipendenti aziendali"

(data pubblicazione 23 Gennaio 2020)

"Nessuno ha parlato di contratti di solidarietà, né l’azienda ha comunicato al Comune di Palermo l’attivazione, anche potenziale, di questa tipologia di contratti  per i lavoratori RAP.
In Consiglio di Amministrazione si è, invece, parlato della necessità di predisporre piani straordinari di riorganizzazione aziendale”.

A dichiararlo il presidente della RAP Giuseppe Norata rispondendo alle dichiarazioni di alcuni sindacati per una presunta lettera inviata all’amministrazione comunale, "che però - assicura - non esiste."

“Non abbiamo mai celato il rischio della tenuta dei conti per i costi eccezionali di queste settimane - chiarisce Norata - e non abbiamo mai celato che la RAP ha bisogno del personale che è oggi in RESET per poter garantire servizi, essi stessi utilissimi per il raggiungimento degli obiettivi aziendali. Allo stesso tempo, e  in sintonia con il Comune, sappiamo e sottolineamo che bisogna risolvere la difficoltà economica dovuta ai ritardi nella realizzazione della VII vasca di Bellolampo, al fine di evitare danni irreversibili alla Rap.
Siamo in piena sintonia con l’Amministrazione Comunale che ha sempre garantito il pieno appoggio alla copertura degli extra costi di Bellolampo da ultimo con l'impegno al pagamento della fattura di oltre 9 milioni emessa a dicembre. Rimane invariata la disponibilità per procedere con il passaggio degli operai RESET a RAP  - conclude Norata - nella consapevolezza che una volta in organico questi lavoratori avranno le stesse garanzie, gli stessi diritti e doveri di tutti gli altri dipendenti”.