Comune di Palermo - Avvisi - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Avvisi - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

Interdizione e regolamentazione all'ingresso di persone e mezzi nelle aree a rischio caduta massi del Cimitero S. Maria dei Rotoli

(data pubblicazione 29 Marzo 2021)

Il Sindaco per i motivi di sicurezza rappresentati nella relazione del Dirigente che l’area a monte della via Madonna del Consiglio posta a dx della via della Resurrezione guardando in direzione monte e compresa tra le sezioni 354 e 363 e le sezioni 371; 374; 379; 380; 387; 387 bis; 58 bis. Restano ovviamente inibite le sezioni a monte della via della Trasfigurazione a partire dalla sez. 358 e proseguendo con le sezioni 359; 460; 460 bis sia inibita al pubblico. 

Sono inibite inoltre le sezioni a monte della via della Trasfigurazione a partire dalla sez. 358 e proseguendo con le sezioni 359; 460; 460 bis. La via della Trasfigurazione non potrà essere percorribile dal pubblico a partire dalla sez. 358. Nelle suddette aree saranno consentite le ordinarie operazioni di gestione del servizio cimiteriale da parte del personale preposto che dovrà sostare sui luoghi unicamente il tempo necessario per dette operazioni. Tali limitazioni avranno efficacia fino al momento in cui l’Impresa esecutrice non provvederà a riparare i pannelli di rete danneggiati della barriera paramassi. Nel periodo di esecuzione dei lavori di riparazione della barriera paramassi, le suddette aree saranno totalmente interdette con l’unica eccezione degli operai addetti alle suddette opere di riparazione e fino al completamento delle stesse.

L’ufficio del RUP è onerato di comunicare tempestivamente l’inizio e la fine dei lavori di riparazione dei pannelli della barriera paramassi danneggiati dall’impatto con i bocchi lapidei, al fine di consentire al Dirigente dell’impianto cimiteriale di poter emettere apposita determina di interdizione dell’area per il periodo in cui verranno eseguiti i lavori di sostituzione della pannellatura.

Ai trasgressori saranno applicate le sanzioni penali previste dalle norme vigenti per l’inosservanza della presente; Ai sensi dell’art. 3 quarto comma della legge 7 agosto 1990 n. 241, avverso la presente Ordinanza sono ammissibili:

- ricorso al TAR Sicilia entro 60 gg.;

- ricorso straordinario al Capo dello Stato entro 120 gg.