Comune di Palermo - Avvisi - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Avvisi - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

Il Filo d'Argento nel comprensorio di Palermo

(data pubblicazione 28 Aprile 2015)

Palermo, 22 aprile 2015. Nei paesi occidentali l'invecchiamento della popolazione è il fenomeno demografico più significativo degli ultimi decenni. Si tratta di un processo destinato ad aumentare. La vita si è allungata perché ci si ammala meno e più tardi. Il Filo d'Argento nasce proprio per avvicinarsi maggiormente al mondo degli anziani con dei servizi dedicati alla terza e quarta età. S ervizi erogati da volontari dell'Auser, formati per interagire con gli anziani. Operatori che hanno acquisito competenze tecniche comunicazionali avanzate per garantire interventi efficaci. Tra loro anche volontari anziani che hanno sviluppato capacità di 'aiuto tra pari' e che mettono a disposizione le risorse personali a beneficio della comunità. 'Il Filo d'Argento nel comprensorio di Palermo', sostenuto da Fondazione CON IL SUD, prevede servizi e attività erogate agli anziani residenti nei comuni di Bagheria, Casteldaccia, Monreale, Montelepre e Piana degli Albanesi dove la maggiore socializzazione del piccolo centro può proteggere il benessere cognitivo degli anziani e nel Comune di Palermo, grande centro dove l'accesso alle cure per gli anziani può essere facilitato ma dove gli stessi vivono spesso in solitudine ed in condizione di isolamento. Ecco allora che contattando gratuitamente il Numero Verde 800 9959 88 gli operatori potranno essere di aiuto agli anziani per informazioni, compagnia telefonica, il ritiro medicine e spesa, l'accompagnamento per il ritiro della pensione o visite, altri servizi necessari all'utenza. Sono inoltre allo studio attività volte a facilitare l'invecchiamento attivo che prevedono l'organizzazione del tempo libero in modo sano con incontri atti a favorire l'incontro tra gli anziani.

allegato
foto foto