Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

Piscina. Lo Monaco (M5S): "Interrogazione mancato rispetto norme covid"

(data pubblicazione 24 Ottobre 2020)

“La vicenda della chiusura della Piscina comunale di viale del Fante da parte della Guardia di Finanza per mancato rispetto delle norme anti-covid č di una gravitą estrema. Non possiamo pił tollerare la totale approssimazione con cui si continua a non-gestire i beni comuni, soprattutto in un periodo di emergenza sanitaria e anche economica. Non possiamo pił accettare che il Primo cittadino della nostra cittą e l’Assessore al ramo da lui nominato ormai otto mesi fa si limitino a fare comparse e a rilasciare dichiarazioni propagandistiche (come quelle della riapertura dell'impianto a fine giugno), salvo poi tacere e nascondersi di fronte a responsabilitą e omissioni provate dai fatti. Appena appresa la notizia della mancata certificazione mensile relativa alla qualitą dell'acqua delle vasche, prevista per legge, ho predisposto un'interrogazione scritta al Sindaco di Palermo, a nome del Gruppo consiliare M5S, per avere chiarimenti in merito al rispetto di tutti i protocolli igienico-sanitari, con particolare riferimento a quanto stabilito dalle "Linee guida per la riapertura delle attivitą economiche e produttive della conferenza delle Regioni e delle Province autonome" del 16 maggio 2020, allegate al DPCM 17 maggio 2020, e dalla "Conferenza Stato-Regioni" del 16 gennaio 2003, relativa agli aspetti igienico-sanitari per la costruzione, la manutenzione e la vigilanza delle piscine a uso natatorio. Stavolta in gioco non c'č solo il legittimo diritto allo sport dei palermitani, ma soprattutto la salute dei cittadini e il cattivo esempio da parte dell'Amministrazione pubblica di un capoluogo di regione che potrebbe fare da eco e indurre i superiori organi di governo a prevedere misure di contenimento ancora pił rigide, a fronte di quelle disattese"

Lo dichiara Rosalia Viviana Lo Monaco (M5S), componente della commissione consiliare Sport.