Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

Monopattino sharing - Il Movimento 5 Stelle chiede l'avvio di una campagna d'informazione e comunicazione istituzionale rivolta ai cittadini sulle regole di fruizione del servizio

(data pubblicazione 03 Marzo 2021)

Il grande entusiasmo per una buona notizia che vede l'avvio anche a Palermo del servizio "Monopattino Sharing", mediante le quattro società già accreditate dal Comune, non deve indurci a sottovalutare una serie di aspetti legati alla sicurezza nell'utilizzo in forma condivisa dei dispositivi che ci permettono di percorrere brevi tragitti in modo flessibile e senza inquinare.

Per questa ragione, ieri il nostro Gruppo consiliare M5S ha inviato una nota formale all'Assessore Giusto Catania, chiedendo di valutare, con gli Uffici competenti, l'opportunità di affiancare al servizio “monopattino sharing” un’efficace, chiara e diretta attività di informazione istituzionale (via social e attraverso opportuna cartellonistica stradale e totem pubblicitari) rivolta non soltanto ai cittadini fruitori dei dispositivi di micromobilità, bensì a tutta la cittadinanza (automobilisti, pedoni, motociclisti, etc.) volta a chiarire le norme di comportamento cui è necessario attenersi per favorire l’utilizzo in sicurezza di questi mezzi e al fine di conciliare la contemporanea presenza su strade, spesso densamente trafficate, di forme tanto diverse di mobilità.

I dati tratti dallo studio “Tom Tom Index 2020”, peraltro, piazzano Palermo al primo posto tra le città italiane con i maggiori problemi di traffico, per cui riteniamo utile seguire l'esempio di altre città italiane, dedicando anche un'apposita area del sito istituzionale del Comune di Palermo alla divulgazione in forma sintetica e mirata delle principali regole di circolazione dei monopattini elettrici, riassumibili nello schema seguente, da compilare a cura dell'Amministrazione comunale:

1) Dove possono CIRCOLARE

2) Chi li può UTILIZZARE

3) Norme di COMPORTAMENTO

4) Caratteristiche dei DISPOSITIVI

Lo dichiara Rosalia Viviana Lo Monaco, capogruppo M5S in Consiglio comunale.