Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

Riqualificazione. Ultimati lavori impianto polivalente di Bonagia

(data pubblicazione 03 Marzo 2021)

Torna fruibile l'impianto polivalente di Bonagia. Stamani, infatti, sono stati consegnati i lavori di ristrutturazione della struttura che era stata chiusa a seguito di atti vandalici e incendi subiti nel corso degli anni, alla presenza, tra gli altri, del vice sindaco, Fabio Giambrone e gli assessori alla Manutenzione Impianti Sportivi e allo Sport, Maria Prestigiacomo e Paolo Petralia Camassa.

Gli interventi, realizzati dall'impresa Natuna con i fondi dell’Accordo Quadro 2016, hanno riguardato principalmente, il recupero del campo di calcetto, la messa a nuovo di tutti i locali di servizio, l’impianto elettrico e di illuminazione e il ripristino della recinzione perimetrale.

L’impianto sportivo all'aperto, oltre alle attività previste di calcio a 5 e pattinaggio verrà messo a disposizioni delle associazioni sportive cittadine per lo svolgimento di tutte  quelle attività motorie e sportive permesse dalle direttive anti Covid.

Le istanze di utilizzo dell’impianto potranno essere inviate a: sport@comune.palermo.it.
Per tutte le informazioni è attivo anche il numero 0917409110, il lunedì e il venerdì dalle ore 09.30 alle ore 12.30.

Il sindaco Orlando sottolinea che "Torna finalmente fruibile un impianto di quartiere, importante per i ragazzi e le ragazze, i bambini e le bambine di Bonagia ma non solo di Bonagia. Una struttura purtroppo gravemente vandalizzata in passato che affidiamo anche alle cure degli abitanti e delle associazioni del quartiere, perché sia davvero un bene di tutti, un bene comune per lo sport e il tempo libero", mentre per gli assessori si tratta di un "importante lavoro di recupero e manutenzione che restituisce questo piccolo impianto alle associazioni, perché soprattutto in questo periodo di limitazioni allo sport al chiuso ne facciano uno strumento per attivita all'aria aperta in sicurezza e per il benessere di grandi e piccoli"