Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

Fiera campionaria 2015

(data pubblicazione 20 Maggio 2015)

Si è svolta questa mattina, presso la Sala degli Specchi di Villa Niscemi, la conferenza stampa di presentazione della Fiera campionaria 2015, che dal 23 maggio al 7 giugno, riavrà vita negli spazi fruibili del polo fieristico di via Sadat. Saranno tre i padiglioni utilizzati, il 16, il 20 e il 22, oltre al viale centrale e all'ex area giostre, che ospiteranno circa 350 stand e più di 500 spazi espositivi. All'incontro con i giornalisti, durante il quale è stato presentato l'allestimento di padiglioni e stand, e il ricco programma di eventi che animeranno parzialmente il complesso fieristico, erano presenti l'assessore comunale alle Attività produttive, Giovanna Marano, il presidente della commissione Attività Produttive del Comune, Paolo Caracausi, il presidente della quinta Commissione Consiliare, Fausto Torta, Massimiliano Mazara di Medifiere e Angela Sclafani di Artemed. 'Dopo anni di abbandono, dopo il fallimento dell'Ente regionale 'Fiera del Mediterraneo' e a seguito, finalmente, della riconsegna dell'area al Comune da parte della Regione, - ha dichiarato il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando - sono state organizzate iniziative che, come quella programmata per le prossime due settimane, adesso consentono di parlare di Fiera campionaria 2015. Finalmente - ha concluso il primo cittadino - anche se resta tanto da fare, siamo giunti ad un punto di non ritorno verso il graduale e pieno utilizzo di quest'area, che deve divenire un vero e proprio quartiere di accoglienza economica, culturale e turistica, a servizio della città e della area metropolitana palermitana'. La Fiera ospiterà stand di gastronomia, con i leader dello street food palermitano, di arredamento e artigianato italiano ed estero e un villaggio dello shopping. Tra le altre cose, inoltre, sarà presente 'Artemed - Artisti in fiera', con sezioni di live art (pittura e ritratti dal vivo, fumettisti, ceramisti), live music, teatro, arte (esposizione di dipinti, installazioni, scultura, fotografia), antichi mestieri live (artigianato artistico di mestieri). E in programma, inoltre, sono previsti concerti live, con band e artisti locali, e anche degli spazi dedicati al volontariato con Libera, Medici Senza Frontiere e Action Aid. 'La riapertura della Fiera campionaria è una grande opportunità per le palermitane e i palermitani - ha dichiarato l'assessora alle Attività produttive, Giovanna Marano - per riscoprire un luogo che sanciva l'arrivo dell'estate. Si è attivata una best-practice per far sì che il polo fieristico fosse sottratto al degrado e alla lunga serie di atti vandalici, cui è stato sottoposto nel tempo. Restituire questi spazi alle attività fieristiche cittadine - ha aggiunto l'assessora Marano - era un obbligo e un imperativo etico per l'Amministrazione, che già dallo scorso anno, ha riavviato, attraverso degli avvisi pubblici prima per il padiglione 20, poi per l'area dell'ex luna park, e a seguire per il padiglione 16 e 22, un processo di 'rigenerazione' per restituire questi beni alla città di Palermo, grazie alla sinergia tra pubblico e privato'. L'avviso pubblico del Comune, infatti, consente di assegnare la concessione temporanea degli spazi del polo fieristico a chi, al posto del canone d'affitto, offre servizi e fa i lavori necessari all'agibilità temporanea. La presentazione di oggi della Fiera campionaria 2015 è un ulteriore passo per far rivivere una struttura fieristica che, dal '46, è considerata tra le più importanti del Meridione. L'apertura della Fiera è fissata per sabato 23 maggio, alle ore 16.00. Tuttavia, in rispetto del lutto cittadino per la strage di Capaci, l'inaugurazione si terrà domenica 24 maggio alle ore 17.30.