Attività educative e ricreative estate 2021 per minori tra 0 mesi e 16 anni. Mantegna: "Traguardo comune ad assessorati cittadinanza solidale, scuola, sport e cultura"

Notizie (data pubblicazione 09 Luglio 2021)
Foto

Questa mattina a Palazzo delle Aquile sono state presentate le modalità di accesso gratuito alle attività educative e ricreative per l'estate 2021 rivolte ai minori di età compresa tra 0 mesi e 16 anni. L'avviso, che non ha scadenza ed è aperto fino alla concorrenza della somma destinata ai centri estivi, è pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Palermo (www.comune.palermo.it). All'incontro con i giornalisti erano presenti, tra gli altri, le assessore alla Cittadinanza e alla Scuola, Maria Cinzia Mantegna e Giovanna Marano. Il progetto è stato coordinato insieme agli assessorati allo Sport e CulturE, guidati da Paolo Petralia Camassa e Mario Zito.


L'avviso è rivolto alle associazioni sportive dilettantistiche, di volontariato, di promozione sociale, onlus, alle cooperative sociali ed ai soggetto che perseguono finalità educative, ricreative, sportive, socio-culturali a favore dei minori. Tutte le iniziative all'interno del progetto - come si legge nell'avviso - dovranno svolgersi per almeno due settimane consecutive, per almeno cinque giorni a settimana e per almeno quattro ore, tra le 7 e le 19 di ogni giorno, dove i minori tra o mesi e 16 anni saranno impegnati su temi riguardanti l'educazione e ambiente, in attività sportive ed ancora educazione alla lettura e attività culturali.

Tutti i soggetti interessati potranno richiedere all'amministrazione la disponibilità di ville e parchi comunali per i relativi settori di pertinenza e anche la la struttura "Città dei Ragazzi" per le attività compatibili con le finalità della stessa, ovvero, ludica educativa e con le caratteristiche del luogo e delle attrezzature presenti. Le richieste dovranno essere indirizzate a cittadeiragazzigruppotecnico@comune.palermo.it L’istanza va presentata attraverso la compilazione del form presente sul sito delle attività sociali (come indicato nell’avviso).

"Grazie all'impegno ed alla competenza dell'ufficio progetti innovativi dell'assessorato cittadinanza solidale - ha detto l'assessora Mantegna - abbiamo raggiunto questo traguardo che ci vede uniti come assessori ai quattro rami,  cittadinanza solidale, scuola, sport e cultura nel dare avvio ai centri estivi per minori da 0 a 16 anni. Il terzo settore della città dì Palermo con il quale è aperto un dialogo ed una stretta collaborazione da anni rappresenterà nei prossimi mesi per i bambini della città e per le loro famiglie il luogo di accoglienza dove trascorrere in sicurezza il tempo libero con la medesima visione dell'amministrazione comunale, per realizzare processi educativi territoriali".

Link all'avviso

X

Ti è stata utile questa pagina?

Informativa privacy

Invia
Ti è stata utile questa pagina?
Per valutare questa pagina devi essere registrato  (Accedi)