Consiglio approva predisposizione piano di rientro. Dichiarazione consigliere Evola

Notizie (data pubblicazione 16 Settembre 2021)
Foto

"Il ricorso alla procedura di riequilibrio di bilancio è l’unica strada possibile e sensata per scongiurare il dissesto finanziario del Comune che avrebbe ricadute disastrose per l’intera comunità cittadina: dall’inasprimento dei tributi locali al congelamento delle politiche per il personale, all’aumento vertiginoso dei servizi a domanda individuale (asili nido; mensa scolastica; impianti sportivi comunali).

 L’approvazione di questo atto deliberativo, che si sostanzierà con la proposta successiva del piano di rientro pluriennale, lascia ampi margini aperti all’interno di un quadro politico e normativo in continuo movimento. Spero che l’interlocuzione aperta con il governo nazionale possa approdare, in tempi brevissimi, ad una soluzione per Palermo e per tutti quei Comuni che ad oggi non sono riusciti a chiudere i propri bilanci. Ѐ paradossale, infatti, che Palermo rischi il dissesto per un sovraccreditamento. Non basta, però, intervenire con una norma ad hoc 'salva comune', come è stato fatto per altre grandi città italiane. Occorre rimettere in discussione tutto il sistema normativo (finanza diretta, armonizzazione contabile, pareggio di bilancio, accantonamenti obbligatori) che ha messo in ginocchio gli enti locali, affrontando alla radice l’origine dei problemi finanziari dei comuni e restituendo dignità politica al loro ruolo."

Lo dice Barbara Evola, capogruppo di Sinistra Comune e presidente Commissione Bilancio.

X

Ti è stata utile questa pagina?

Informativa privacy

Invia
Ti è stata utile questa pagina?
Per valutare questa pagina devi essere registrato  (Accedi)