Inaugurazione nuova sede Archivio storico. Dichiarazione consigliera Chinnici

Notizie (data pubblicazione 17 Giugno 2021) Mappa
Foto

“L’inaugurazione della nuova sede dell’Archivio storico dell’Ateneo palermitano, nel complesso monumentale di Sant’Antonino, ha svelato alla città un nuovo luogo straordinario, un autentico scrigno che custodisce tracce indelebili della Storia della nostra città: dalle tesi di laurea dei magistrati a cui dobbiamo la libertà e la dignità della nostra terra, Rocco Chinnici, Rosario Livatino, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino a quella di Gesualdo Bufalino, fino ai documenti che mostrano la vergogna delle leggi razziali con cui furono “dispensati” dall’insegnamento scienziati del calibro di Emilio Segré, e ancora le tesi e i documenti delle prime donne laureatesi a Palermo o la lettera che Benedetto Croce indirizzava all’amico deputato antifascista e rettore della nostra Università, Giovanni Baviera.

Esprimo la mia più viva gratitudine all’Università di Palermo, nella persona del rettore Fabrizio Micari e, in particolare, al delegato del rettore all’Archivio storico di Ateneo prof. Mario Varvaro e alla responsabile del Servizio speciale sistema Bibliotecario e Archivio dott.ssa Maria Stella Castiglia per l’immenso e prezioso lavoro svolto al servizio non solo di studenti e ricercatori, ma di tutta la nostra comunità cittadina e non solo”.

Lo dichiara la consigliera comunale Valentina Chinnici.

X

Ti è stata utile questa pagina?

Informativa privacy

Invia
Ti è stata utile questa pagina?
Per valutare questa pagina devi essere registrato  (Accedi)