rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Area della partecipazione e decentramento - Ufficio di staff del vice segretario generale
UFFICIO DI STAFF DEL VICE SEGRETARIO GENERALE
Ufficio di staff del vice segretario generale
locazione
Il pubblico si riceve esclusivamente nei giorni di :
Le competenze

Responsabile per la trasparenza, per tutte le attività connesse agli obblighi di pubblicità', trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle Pubbliche Amministrazioni ex D.Lgs. 14 marzo 2013 n. 33.

Cura e predisposizione di circolari, direttive utili pe la funzione di indirizzo e coordinamento dell’attività degli Uffici in merito agli obblighi di pubblicazione di cui al D.Lgs. 33/2013.

Cura dell’attività di monitoraggio circa l’adempimento da parte degli uffici e gestione del procedimento sanzionatorio secondo la normativa vigente.

Gestione del Centralino Comunale.

Cura e gestione delle risorse umane e degli aspetti contabili e finanziari.

Gestione spese di funzionamento.

Cura della ricezione di tutti i sinistri e conseguente trasmissione agli uffici competenti ai fini dell’istruttoria mirata all’accertamento delle responsabilità e l’eventuale risarcimento del danno in fase extragiudiziale.

Monitoraggio delle denunce di sinistri ricevute.

Responsabile difensore civico per il digitale.

Gestione – nella qualità di centro di supporto, in riferimento alle risorse assegnate e coordinate dal Segretario Generale e su apposita direttiva dello stesso – delle risorse finanziarie assegnate all’ufficio di Staff del Segretario Generale.

Gestione nella qualità di centro di supporto, degli atti inerenti lo Status giuridico del Segretario Generale e del trattamento economico e giuridico del personale appartenente allo Staff del Assistenza alle sedute di Giunta e Consiglio Comunale nelle funzioni vicarie del Segretario Generale; registrazione, numerazione e conservazione degli atti deliberativi; gestione degli esiti di pubblicazione degli atti deliberativi, cura dei testi emendati delle deliberazioni approvate; invio in forma dematerializzata alla procura Regionale della Corte dei Conti delle deliberazioni di riconoscimento dei debiti fuori bilancio approvate dall'organo consiliare; raccolta regolamenti comunali, nella versione cartacea del testo regolarmente pubblicato nel sito web istituzionale dell’Ente.

Istruttoria relativa alle interrogazioni e delle interpellanze presentate dai Consiglieri comunali e tutti gli atti di carattere ispettivo riguardanti l’attività del C.C.; gestione delle procedure di adozione e pubblicazione delle determinazioni sindacali e archiviazione dei suddetti atti; gestione dei procedimenti istruttori di riscontro degli atti ispettivi (interrogazioni, interpellanze) consiliari, parlamentari, regionali e nazionali; comunicazioni agli organi di controllo inerno (Collegio dei Revisori dei Conti) ed esterni all'Ente (Corte dei Conti e Dipartimento Funzione Pubblica c/o Ministero della Funzione Pubblica) prescritte dalla vigente normativa ed aventi ad oggetto i provvedimenti sindacali di conferimento d incarichi di collaborazione esterna.

Notifiche atti dell’Amministrazione e per conto di altre Amministrazioni.

Gestione Albo Pretorio on line. Deposito e ricezione degli atti, anche di Enti ed Amministrazioni diverse, depositati ai sensi dell’art. 139 e 140 c.p.c. Attestazione anche per il tramite di un delegato, di esecutività e di avvenuta pubblicazione all’albo pretorio di all’albo pretorio di atti, ivi compresi quelli deliberativi (determine e delibere).

Pubblicazioni atti a valenza generale (PRG, Statuti, ecc). Rimborso spese legali di difesa sostenute dagli Amministratori Comunali sottoposti a giudizio per ragioni inerenti l'esercizio delle loro funzioni, che sono stati assolti o prosciolti con sentenza passata in giudicato in procedimenti giudiziari.

Gestione del procedimento amministrativo relativo all'applicazione della sanzione pecuniaria amministrativa comminata nei confronti dei soggetti che hanno violato l'art. 12 L. 191/1978.

Funzioni propulsive nei riguardi degli Uffici Comunali in ordine agli accertamenti patrimoniali richiesi su persone fisiche e giuridich dalla Guardia d Finanza e dalla DIA. Comunicazioni agli Uffici Comunali delle misure di prevenzione e pene accessorie trasmesse dalla Prefettura e dalle Autorità Giudiziaria.

Funzione di collegamento tra la Prefettura e gli Uffici Comunali, per la rilevazione dei dati statistici inerenti l'applicazione dele norme sulla criminalità di tipo mafioso. Adempimenti connessi all'assolvimento di obbgli formali di comunicazione delle spese pubblicitarie.

Gestione del data base ""Pene Accessorie"", utile per la consultazione da parte di tutti gli Uffici dell'Amministrazione Comunale.

La modulistica
Le Circolari e le Direttive