rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su Google+ mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Area della partecipazione e decentramento - Staff capo area /capo di gabinetto
STAFF CAPO AREA /CAPO DI GABINETTO
Staff capo area /capo di gabinetto
mail
Dirigente : Pollicita Sergio
sede
Piazza Marina n.46 - Palazzo Galletti
telefono
091 7406316/15
fax
091 7406320
locazione
Il pubblico si riceve esclusivamente nei giorni di :
La struttura
organigramma
Le competenze
GABINETTO – Funzione di raccordo fra il Sindaco, gli Assessori, il Segretario Generale, Direttore Generale, Dirigenti e le strutture comunali attraverso un monitoraggio costante e puntuale della corrispondenza tra gli input politici e la struttura comunale, a partire dalla direzione dell’Ente e su tutte le risposte che la struttura dovrà dare all’esterno e che abbiano rilevanza rispetto all’indirizzo politico dell’amministrazione. Monitoraggio e sollecitazioni sulle nomine degli amministratori in Enti ed Aziende partecipate dal Comune. Cura dei rapporti contrattuali ed atti relativi alla nomina di Esperti. Cura delle relazioni esterne. Supporto giuridico amministrativo al Sindaco e alla Giunta Comunale ad eccezione di quanto specificatamente attribuito dalla legge ai compiti del Sig. Segretario Generale. Affari Generali attinenti la sfera di competenza del Sindaco ed assistenza nelle materie non oggetto di delega Assessoriale. Coordinamento Controllo Strategico e di gestione. Applicazione delle norme in materia di Città Metropolitana. Atti di nomina del Direttore Generale e del Segretario Generale.
INNOVAZIONE, ORGANIZZAZIONE, PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO – Gestione ed aggiornamento del Regolamento sull’Ordinamento degli Uffici e Servizi e dei relativi allegati (Organigrammi, competenze, mansioni, modalità di acquisizione delle risorse umane, ecc.). Ridefinizione della Dotazione Organica. Programmazione del fabbisogno delle Risorse Umane. Supporto all’Amministrazione per l’attuazione e rovvedi m del Ciclo della Performance e per la definizione del Piano della Performance. Progettazione e sviluppo dei sistemi di misurazione e valutazione del personale, percorsi di carriera e sistemi premianti. Analisi e riprogettazione delle strutture organizzative e delle funzioni dirigenziali e definizione dei relativi sistemi di graduazione. Gestione assetto organizzativo delle Posizioni Organizzative/Alte Professionalità (Regolamentazione metodologia interna, istituzione/modifica, graduazione, gestione delle procedure selettive interne e dell’erogazione della retribuzione di risultato). Istruttoria conferimento incarichi dirigenziali. Supporto al Nucleo di Controllo interno per l’analisi ed il monitoraggio degli obiettivi assegnati alle U.O. nell’ambito del Sistema di Produttività del Comparto e per tutte le attività connesse alla relativa certificazione. Gestione, monitoraggio ed evoluzioni della procedura informatizzata GESEPA. Struttura tecnica di supporto all’attività del Nucleo di Valutazione/O.I.V. Cura delle relazioni con le OO.SS. del personale degli EE. LL. rappresentative a livello nazionale e con le RSU ed assistenza incontri. In raccordo con i Settori/Uffici interessati. Definizione delle proposte relative alla parte pubblica, d’intesa con i Settori/Uffici interessati. Definizione degli accordi decentrati del Comparto e della Dirigenza .Supporto all’Amministrazione per: 1) la definizione del piano annuale di suddivisione del salario accessorio in favore del personale; 2) il monitoraggio dell’andamento dei vari istituti propedeutico ad eventuali proposte di modifica. Costituzione annuale del Fondo del salario accessorio del Comparto e della Dirigenza e suddivisione delle risorse nell’ambito dei vari istituti contrattuali. Osservatorio sull’evoluzione della normativa contrattuale e delle modalità applicative dei più significativi istituti nell’ambito degli Enti locali. Supporto all’Amministrazione per la definizione del Piano di sviluppo e formazione del personale comunale (pianificazione e programmazione, analisi dei bisogni formativi, progettazione, attuazione e valutazione dei risultati). Cura degli aspetti connessi ai rapporti con gli Enti esterni specializzati per la formazione e valutazione delle relative proposte formative. Attività di gestione della formazione fatta eccezione per i corsi

L'attivita' svolta dall'Ufficio Igiene Pubblica, Sanita' e Diritti degli Animali consiste principalmente nella erogazione di servizi finalizzati a promuovere e tutelare la salute pubblica.
Per tanto riguarda le azioni in campo animalista, l'attivita' dell'ufficio e' finalizzata a promuovere il benessere degli animali presenti nel territorio comunale, al fine di prevenire il fenomeno dell'abbandono, del randagismo e del maltrattamento.
L'Ufficio e' costituito da Unita' Organizzativa che curano specifici procedimenti amministrativi che sono descritti nelle pagine dedicate.
La modulistica
Le Circolari e le Direttive
Capo di Gabinetto/Capo Area
PDF
COLLABORAZIONI ESTERNE
PDF
INCARICHI ESTERNI DOPO LA LEGGE FINANZIARIA 2005 (LEGGE 30/12/2004 N. 311, ART. 1 commi 11 e 42)
PDF
GLI INCARICHI ESTERNI DOPO LA SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE 14/11/2005 N. 417 E LA LEGGE FINANZIARIA 2006 (LEGGE 23/12/2005 N. 266, ART. 1 COMMI 9,12,56,64,166 E 173)
PDF
LA DISCIPLINA DEGLI INCARICHI ESTERNI DOPO LA LEGGE FINANZIARIA 2008 (LEGGE 24/12/2007 N. 244, ART. 3 COMMI 18,54-58, 76-77) ED ALLA LUCE DEGLI INTERVENTI NORMATIVI DI CUI ALLA LEGGE 06/08/2008, N. 133 (ART. 46), ALLA LEGGE 18/06/2009 N. 69 (ART. 22 COMMA 2), ALLA LEGGE 03/08/2009 N. 102 (ART. 17, COMMA 27) ED ALLA LEGGE 30/07/2010, N. 122 (ART. 6 COMMA 7)
PDF
LA DISCIPLINA DEGLI INCARICHI ESTERNI DOPO LA LEGGE FINANZIARIA 2008 (LEGGE 24/12/2007 N. 244, ART. 3 COMMI 18,54-58, 76-77) ED ALLA LUCE DEGLI INTERVENTI NORMATIVI DI CUI ALLA LEGGE 06/08/2008, N. 133 (ART. 46), ALLA LEGGE 18/06/2009 N. 69 (ART. 22 COMMA 2), ALLA LEGGE 03/08/2009 N. 102 (ART. 17, COMMA 27) ED ALLA LEGGE 30/07/2010, N. 122 (ART. 6 COMMA 7) - INTEGRAZIONE