Comune di Palermo - Consulta l'Archivio

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Archivio Biografico Comunale - Consulta l'Archivio
Consulta l'Archivio
Archivio Biografico Comunale
La consultazione dell'archivio biografico, alfabetica o ad nomen, consente di accedere alla biografia del soggetto interessato, completa delle sue fonti.
Tutte le biografie e il materiale a disposizione sono in lingua italiana.
INDICE ANALITICO
RICERCA LIBERA
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Del Bosco e Sandoval Giuseppe
(Botanico e mecenate)

Si spense nel 1721.

Principe della Cattolica, si ricorda soprattutto per avere fondato a Misilmeri, uno dei suoi feudi, il primo orto botanico siciliano incoraggiando le ricerche e l'attività di un importante nucleo di botanici: Silvio Boccone, Pietro Citraro, Francesco Scaglione, Francesco Cupani.

Quest'ultimo gli dedicò la descrizione del giardino a stampa "Hortus Catholicus", la prima volta con stampa a Napoli, presso Francesco Benzi nel 1696, e successivamente a Palermo da Giuseppe Gramignani nel 1697.

A sue spese aveva fatto incidere le oltre settecento tavole che dovevano corredare la grandiosa raccolta di scienze naturali di Sicilia, frutto degli studi di Francesco Cupani; questo disegno non ebbe un felice esito, ci rimangono ancora le raccolte delle incisioni esistenti nella Biblioteca comunale di Palermo, nella Biblioteca centrale della Regione Siciliana ed in quella dell'Orto Botanico di Palermo.

I rami sono scomparsi, una tenue traccia li porterebbe negli Stati Uniti d'America; la copia quasi completa del "Pamphyton" è custodita in una Biblioteca siciliana.

La sua attività di mecenate non si limita alle scienze botaniche: fece stampare ancora a sue spese il trattato di Scipione Maffei "La scienza cavalleresca" e l'opera di Giovambattista Caruso "Biblioteca Historica" edita a Palermo con i tipi di Francesco Cichi del 1723.