Comune di Palermo - Consulta l'Archivio

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Archivio Biografico Comunale - Consulta l'Archivio
Consulta l'Archivio
Archivio Biografico Comunale
La consultazione dell'archivio biografico, alfabetica o ad nomen, consente di accedere alla biografia del soggetto interessato, completa delle sue fonti.
Tutte le biografie e il materiale a disposizione sono in lingua italiana.
INDICE ANALITICO
RICERCA LIBERA
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Bosio Sebastiano
(Medico)

Nato il 18 agosto 1929 e morto il 6 novembre 1981

Fu ucciso dalla mafia all'uscita del suo studio in via Simone Cuccia.

Dopo aver conseguito la laurea nell'Ateneo palermitano, aveva seguito dei corsi di specializzazione in Francia ed aveva avuto anche contatti con il chirurgo De Backey di Houston.

Agli inizi degli anni '60 fu protagonista di contestazioni e proteste contro l'inefficienza della pubblica amministrazione e contribuì ad attirare l' attenzioone dell' opinione pubblica allestendo, con altri colleghi, una sala operatoria in un casello ferroviario abbandonato della linea Palermo - Messina.

Divenne aiuto nel 1966, ma non abbandonò mai i suoi atteggiamenti polemici e contestatari che ne fecero una figura scomodo.

Nel 1974 divenne primario in coincidenza con l'istituzione del reparto autonomo di chirurgia vascolare, staccato da cardiochirurgia.

Poche settimane prima di essere ucciso aveva invitato a Palermo il noto professor Courbier, direttore dell'unita' cardiovascolare dell'ospedale S.Joseph di Marsiglia, e insieme a lui aveva effettuato un intervento particolarmente difficile su una ragazza di 19 anni.