Comune di Palermo - Consulta l'Archivio

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Archivio Biografico Comunale - Consulta l'Archivio
Consulta l'Archivio
Archivio Biografico Comunale
La consultazione dell'archivio biografico, alfabetica o ad nomen, consente di accedere alla biografia del soggetto interessato, completa delle sue fonti.
Tutte le biografie e il materiale a disposizione sono in lingua italiana.
INDICE ANALITICO
RICERCA LIBERA
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
La Riza Gaetano
(Scultore in legno e intagliatore)

Nato a Palermo nel 1848.

Orfano di  Salvatore, computista di Casa Reale e amministratore della Commenda di Monreale, che fu avvelenato per ragioni politiche insieme al barone Riso. Ricoverato nel Collegio Ventimiliano, quando ne uscì trovò lavoro presso la bottega di un artigiano.

Ben presto aprì un suo studio da solo, incoraggiato da Girolamo Ardizzone, il fondatore del "Giornale di Sicilia".

Scolpì Crocifissi che riproducevano le fattezze del Frate Umile da Petraia e realizzò statue di Madonne e di Santi per varie chiese del territorio palermitano.

Sono di sua mano le figure allegoriche femminili del palco reale del teatro Massimo, ma le sue opere non sono firmate.

Si sa che morì vecchio a Palermo.