Comune di Palermo - Consulta l'Archivio

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Archivio Biografico Comunale - Consulta l'Archivio
Consulta l'Archivio
Archivio Biografico Comunale
La consultazione dell'archivio biografico, alfabetica o ad nomen, consente di accedere alla biografia del soggetto interessato, completa delle sue fonti.
Tutte le biografie e il materiale a disposizione sono in lingua italiana.
INDICE ANALITICO
RICERCA LIBERA
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Errante Vincenzo
(Giureconsulto, politico patriota e letterato)

Nato a Palermo il 13 aprile 1813 e morto a Roma il 30 aprile 1891.

Partecipò attivamente alla rivoluzione del 1848; ricoprì la carica di ministro della Giustizia nel governo provvisorio presieduto dal Torrearsa e successivamente occupò i dicasteri dell'Istruzione e dei Lavori pubblici.

Dopo il ritorno dei Barboni, si rifugiò in esilio dapprima a Malta, poi a Genova dove insegnò letteratura italiana nel Collegio della Marina e, infine, a Torino.

A Palermo tornò nel 1860, nominato da Garibaldi segretario di Stato per la Giustizia e il Culto.

Nel 1868 entrò nel Consiglio di Stato e ne ricoprì l'ufficio di presidente di sezione.

Nel 1870 fu nominato senatore del Regno.

Scrisse novelle, poesie, carmi, alcune tragedie  'Solimano il grande',  'Masaniello' e 'Giovanna Grey', ed uno scritto politico - sociale - 'Washington', in cui espose le condizioni della società europea confrontate con quelle degli Stati Uniti.

La sua tomba si trova nella chiesa di S. Domenico, ornata da un busto scolpito da Civiletti nel 1897.