Comune di Palermo -

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

COSA FARE PER ...
(Rif. 852) - SEQUESTRO AMMINISTRATIVO PER LA SUCCESSIVA CONFISCA
Descrizione della procedura
Il provvedimento del sequestro amministrativo ha carattere temporaneo e funzione cautelare. Il sequestro non comporta il trasferimento del diritto in favore della PA e la perdita dello stesso ai danni del destinatario del provvedimento ma solo l'effetto dell'indisponibilitÓ temporanea.

A seguito di un provvedimento di sequestro amministrativo cautelare (pena accessoria al verbale amministrativo) delle cose che possano formare oggetto di confisca amministrativa, eseguito in ottemperanza all' articolo 13 della legge n. 689/1981 per violazione delle norme relative al commercio su aree pubbliche in forma itinerante disciplinate dalla Legge Regionale 1 marzo 1995 n.18 integrata e modificata dalla legge regionale 8 gennaio 1996, n. 2, dalla Legge Regionale 22 dicembre 1999 n.28 e dal Regolamento Comunale per il commercio su aree pubbliche.

Il Trasgressore ai sensi all'art.18 della legge n.689/1981 pu˛ entro trenta giorni dalla data della contestazione o notificazione della violazione far pervenire al Servizio Affari Generali e Procedure Sanzionatorie del Corpo di Polizia Municipale di Via Dogali, 29 scritti difensivi e documenti o pu˛ chiedere audizione.
Il Servizio Affari Generali e Procedure Sanzionatorie del Corpo di Polizia Municipale esaminati i documenti inviati e gli argomenti esposti negli scritti difensivi o sentiti gli interessati emette ordinanza motivata di accoglimento o rigetto.

Se il sequestro riguarda merce deperibile, si procede immediatamente alla devoluzione di esse a fini assistenziali o di beneficenza a favore di soggetti aventi o meno personalitÓ giuridica che perseguono tali fini, ai sensi dell'art.20 comma 9 della L.R. 18/95.
Ufficio competente :
Settore/Ufficio :
Dirigente Responsabile :
.telefono fax
mail
Servizio :
Dirigente Responsabile :
fax fax
mail
mail
Normativa di riferimento :
Unità Organizzativa responsabile dell'istruttoria :
Area :
Settore/Ufficio :
Servizio :
Unità Organizzativa :
Responsabile del procedimento :
Sig. Gambino Rosario
faxNO TEL
mailNO MAIL
Modalità di accesso al procedimento :
Accertamento e contestazione della violazione sulle norme per il commercio su aree pubbliche in forma itinerante
Termine di conclusione del procedimento :
30 giorni (trenta) dalla data di contestazione o notificazione della violazione
Il provvedimento può essere sostituito da una dichiarazione dell'interessato ovvero il procedimento può concludersi con il silenzio assenso dell'amministrazione :
No
Tutela Amministrativa :
Comando di Polizia Municipale - Servizio Affari Generali e Procedure Sanzionatorie
Link di accesso al servizio on line :
Attualmente non è attivo il servizio online
Modalità per l'effettuzione dei pagamenti :
Non sono previsti pagamenti
Potere sostitutivo da attivare in caso di inerzia :
Titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia è:
telefono
mail
Per l'attivazione di tale potere può essere inviata apposita istanza alla casella di posta elettronica certificata del Settore/Ufficio comptetente all'adozione del procedimento finale
PEC
o con scritto indirizzata allo stesso al seguente indirizzo :
sede - PALERMO (PA)
Risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati attraverso diversi canali, con il relativo andamento :
Non risultano eseguite indagini
Modulistica :
Non è prevista modulistica
Uffici ai quali rivolgersi per informazioni, orari e modalità di accesso con indicazione degli indirizzi, recapiti telefonici e caselle di posta elettronica istituzionale a cui presentare le istanze :
Torna all'elenco dei procedimenti