Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

POLITICHE SOCIALI - LONG LIST PER SERVIZI E PROGETTI

(data pubblicazione 02 Gennaio 2013)

Con l'approvazione del bilancio 2013, il Comune di Palermo si avvia verso un nuovo sistema di gestione dei fondi da destinare alle politiche e le attività sociali. Con una serie di avvisi pubblicati sul sito istituzionale parte infatti la fase di creazione degli Albi dei soggetti accreditati e delle 'Long list' per le collaborazioni specifiche per progetti. In particolare sono stati pubblicati 4 avvisi di cui tre sono mirati all'accreditamento di soggetti privati che possano fornire servizi in convenzione ed il quarto invita invece gli enti privati ad inserirsi nella 'Long list' degli enti con cui il Comune progetterà interventi sociali mettendo a disposizione circa un milione di Euro. Gli avvisi per l'accreditamento degli enti riguardano in particolare: Enti gestori di interventi e servizi per la realizzazione di progetti individuali per la salute mentale. La metodologia di Progetto individuale è lo strumento che meglio garantisce la tutela dei diritti e l'ottimizzazione delle risorse, la riduzione e la prevenzione della cronicità. L'obiettivo è di promuovere e sostenere, attraverso il recupero di contrattualità della persona, l'effettiva accessibilità ad aree/diritti che corrispondono ai fattori determinanti del benessere e della qualità della vita: Apprendimento/espressività; Casa/habitat sociale; Lavoro/formazione; Socialità/affettività Enti per il servizio di trasporto disabili: Il Comune assegnerà ai cittadini disabili aventi diritto dei 'voucher' che potranno essere utilizzati liberamente per il trasporto verso le scuole o verso i centri assistenziali, a scelta libera degli stessi cittadini. Il trasporto sarà appunto effettuato da enti accreditati, la cui qualità sia stata verificata dal Comune. Enti e strutture per servizi di emergenza sociale: Attraverso il presente avviso si intende offrire condizioni minime di sussistenza e di dignità alle persone prive o quasi di reddito; che vivono in condizioni di estrema marginalità sociale o senza fissa dimora e/o che necessitano di una pronta accoglienza; inoltre si vuole offrire un sostegno alle famiglie che attraversano una crisi tale che genera un emergenza abitativa, un forte disagio esistenziale e che determina l'ingresso nella condizione di povertà caratterizzata da privazione ed emarginazione. I servizi previsti per l'accreditamento sono:

  • Mense;
  • Dormitori;
  • Assistenza notturna e/o diurna su strada;
  • Ricoveri di emergenza o attività di housing sociale per famiglie con presenza di minori;
  • Attività di Banco Alimentare.
Poco più di un milione di euro è la somma messa a disposizione delle politiche sociali, per le quali è stato appena pubblicato un avviso sul sito del Comune di Palermo per individuare i soggetti con cui procedere alla co-progetazione e, in modo specifico, sulle seguenti aree progettuali:
  1. SPERIMENTAZIONE DI PERCORSI PER DONNE VITTIME DI VIOLENZA E. 121.000,00
  2. FONDO A SOSTEGNO DELLE DONNE CHE AVVIANO UN PERCORSO UN PERCORSO DI FUORIUSCITA DALLA VIOLENZA DI GENERE E. 50.001,00
  3. FONDO PER IL MICROCREDITO RIVOLTO ALLE DONNE VITTIME DI VIOLENZA PER AVVIARE ATTIVITÀ LAVORATIVE E MICROIMPRESE E.40.000,00
  4. INIZIATIVE A FAVORE DEI CIECHI E. 120.000,00
  5. INIZIATIVE CULTURALI A FAVORE DEI CIECHI E. 20.000,00
  6. INIZIATIVE DI VOLONTARIATO E. 50.000,00
  7. NTERVENTI DIVERSI NEL SETTORE SOCIALE E. 390.000,00 COSÌ SUDDIVISI: A) PRESTITO D'ONORE E. 100.000,00; B) FONDO ANTIUSURA E. 50.000,00 C) PERCORSI DI INCLUSIONE IN FAVORE DEGLI ANZIANI E.80.000,00; D) ACCOMPAGNAMENTO ALL'AUTONOMIA ABITATIVA E SUPPORTO SOCIO ASSISTENZIALE E. 160.000,00
  8. ASSISTENZA AI MALATI TERMINALI ONCOLOGICI E. 190.000,00
  9. PARTECIPAZIONE , PROMOZIONE E SOSTEGNO AD INIZIATIVE E PROGETTI AFFERENTI AREA SOCIALE E. 13.500,00.
  10. MENSA SOCIALE E. 20.000,00. In particolare quest'ultimo intervento è garantito grazie all'utilizzo di una parte dei fondi messi a disposizione dalla Presidenza del Consiglio Comunale.
Mentre i primi tre avvisi, quelli per l'accreditamento, sono 'aperti' e non hanno alcuna scadenza, per quest'ultimo è prevista la scadenza del 31 gennaio prossimo. 'Il complesso di questi interventi - spiega l'Assessore Ciulla - mira a ridisegnare il lavoro svolto dall'Amministrazione comunale in collaborazione con i privati, il cui ruolo è sempre stato molto importante in una ottica di sussidiarietà. Attraverso gli Albi degli enti accreditati creeremo delle liste di soggetti di cui avremo verificato affidabilità e professionalità, in modo che i cittadini possano avere servizi adeguati alle loro esigenze. Con la creazione della 'Long list' per la progettazione sociale, potremo invece individuare in modo chiaro e trasparente quegli enti privati (o gruppi di enti privati) con cui realizzare direttamente le iniziative nei settori che abbiamo individua