Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

Illuminazione pubblica - Sperimentazione eolico-fotovoltaico per area senza punti luce

(data pubblicazione 17 Giugno 2016)

Amg Energia sperimenta un palo ibrido eolico-fotovoltaico per l'illuminazione pubblica. D'intesa con il Comune di Palermo il punto luce è stato installato in passaggio Pecoraino, nei pressi della Fiera del Mediterraneo, in una zona priva di impianto di illuminazione. Il palo è formato da un modulo fotovoltaico e da una mini-turbina eolica: non è collegato alla rete elettrica, utilizza esclusivamente l'energia prodotta dal sole e dal vento, energia pulita, per alimentare una lampada LED da 60 watt senza alcuna emissione di biossido di carbonio o di altre sostanze inquinanti. E' formato da un sostegno in acciaio su cui si trova una cassetta porta-batterie che contiene due accumulatori e un regolatore di carica che converte la produzione del pannello solare e del generatore eolico in energia a 24 volt. Il pannello fotovoltaico produce giornalmente una quantità di energia che può oscillare da 620 watt (mese di dicembre) a 1500 watt (mese di luglio). Questa energia viene integrata con quella proveniente dal generatore eolico, che viene prodotta in ogni momento in cui soffia il vento ad una velocità in grado di far muovere la mini-turbina, con una media di 200-300 watt al giorno. Per la lampada utilizzata - LED da 60 watt con un rendimento di 140 lumen per watt - viene garantito un utilizzo medio di dieci ore al giorno per 365 giorni all'anno. Il Sindaco Leoluca Orlando ha espresso il suo apprezzamento per questa iniziativa dell'azienda 'che mostra la sempre maggiore attenzione all'utilizzo e allo sviluppo di soluzioni eco-compatibili per i servizi ed allo stesso tempo per ampliare il servizio di illuminazione pubblica senza complessi interventi di lavori e scavi.'

foto foto foto