Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
Mappa
mappa
immagine

Polizia Municipale - Abusivismo commerciale

(data pubblicazione 22 Febbraio 2018)

Piazza Noce: operazione congiunta ieri mattina di Polizia Municipale e Carabinieri, contro l’abusivismo commerciale.

Cinque venditori abusivi sono stati sanzionati per oltre 5.300 euro ed è stata sequestrata oltre una tonnellata di prodotti ittici e ortofrutticoli.   

I controlli  sono stati eseguiti su quattro venditori ambulanti di frutta e ortaggi che stazionavano nella piazza, risultati privi di autorizzazioni, con la merce  esposta sulla sede stradale che oltre ad essere alla mercè degli agenti atmosferici e della polvere, rallentava pesantemente la circolazione veicolare.  

Tutti e quattro sono stati sanzionati ciascuno per un importo di 309 euro perché sprovvisti di autorizzazione per il commercio itinerante, mentre uno di loro, R.P. di 39 anni, è stato denunciato all’autorità giudiziaria per l’occupazione abusiva di 25 metri quadrati di suolo pubblico con rastrelliere e un ombrellone.

Inoltre sono state rilevate alcune infrazioni al codice della strada: due veicoli sono stati sequestrati perché sprovvisti di copertura assicurativa e due sanzioni sono state comminate per la mancata comunicazione di voltura di patente straniera e della prescritta revisione del veicolo.

La merce sequestrata, circa 1.100 chili di prodotti ortofrutticoli e ortaggi, è stata devoluta in beneficenza ad associazioni di accoglienza.

Inoltre, nell’ambito della stessa operazione, è stato dato l’alt ad un furgone che transitava sulla piazza mentre trasportava carni, prodotti ittici e farine per oltre 100 chili complessivi.

Gli alimenti sono stati riscontrati in cattivo stato di conservazione, poiché giacevano all’interno del furgone privo di refrigerazione, obbligatoria in questi casi, per mantenere la corretta temperatura degli alimenti trasportati.

Il conducente H.F. di 25 anni, oltre alla segnalazione all'autorità giudiziaria è stato sanzionato per un importo di oltre 2000 euro e la merce avviata a distruzione per sottrarne l’immissione in commercio e garantire la salute pubblica.

 

mappa