Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
Mappa
mappa
immagine

Polizia Municipale - Cerimonia di presentazione dei corsi di educazione stradale anno scolastico 2018/2019

(data pubblicazione 29 Ottobre 2018)

Inversione di rotta della Polizia Municipale che rompe la tradizione rispetto al suo ruolo educativo nelle scuole e sulla strada.

Durante la conferenza stampa di presentazione dei Corsi di Educazione Stradale tenutasi nella Sala degli specchi di Villa Niscemi giorno 26, il comandante della Polizia Municipale Gabriele Marchese  ha reso manifesto il progetto di imminente realizzazione che vede la Polizia Municipale presente sul territorio con strategie innovative e finalità educative di peculiare interesse collettivo: il rispetto per la vita, il rispetto per il bene comune e la mobilità sostenibile.

Alla conferenza stampa hanno partecipato l’Assessore alla Polizia Municipale Gaspare Nicotri, il procuratore dei minori Maria Vittoria Randazzo, il responsabile per l’educazione stradale dell’Ufficio Scolastico Regionale Giovanni Caramazza, i referenti per l’educazione stradale delle altre istituzioni e delle altre forze di polizia, insegnanti e coordinatori scolastici. 
“La nuova organizzazione del Corpo - dichiara il comandante Marchese  – orienterà tutte le attività della Polizia Municipale alla vicinanza al cittadino per guidarlo alla costruzione di un senso civico, attraverso un percorso di formazione piuttosto che con un approccio repressivo.
Nel riconoscere che bisogna interrogarsi sul fallimento delle istituzioni nel trasmettere il senso civico, dobbiamo lavorare sinergicamente per riorganizzare il nostro lavoro e ipotizzare nuovi percorsi comuni.

Centrali in quest’ottica correttiva saranno gli interventi che, in collaborazione con l'Ufficio di esecuzione penale esterna, si faranno con i cittadini che scontano un periodo di "messa alla prova" per violazioni del codice della strada in stato di ebbrezza.

Accanto a questa novità, si affianca quella della partecipazione ad un progetto europeo legato alla promozione della cittadinanza attiva.

Resta tuttavia fermo ed immutato – continua il Comandante -  il collaudato impegno relativo all’educazione stradale nelle scuole che ha riscontrato nei 54 anni la massima collaborazione nelle diverse iniziative”.

"Il Corpo di Polizia – dichiarano il Sindaco Leoluca Orlando e l’Assessore alla Polizia Municipale, Gaspare Nicotri -  si rinnova nel suo approccio alla relazione con i cittadini, mantenendo certamente il proprio ruolo di controllo e repressione ma inserendolo in un contesto più ampio, nel quale il dialogo, la comunicazione e la formazione sono fondamentali.

In questo, il rapporto con le scuole e la collaborazione con altri soggetti istituzionali sono fondamentali perché favoriscono una maggiore diffusione degli interventi sul territorio, anche coinvolgendo, come nel caso dell'UEPE, cittadini che altrimenti difficilmente potrebbero instaurare un dialogo con le istituzioni".

Il procuratore dei minori Maria Vittoria Randazzo, madrina dei corsi di educazione stradale, ha preso spunto proprio dalla condivisione delle regole: “L’osservanza delle regole ci dà il senso del bene pubblico e del diritto violato. Anche all’interno delle scuole chi impara il rispetto delle regole probabilmente  difenderà il compagno in situazioni di bullismo”.          

Con questa, partirà  la 54^ edizione dei corsi che si svolgeranno nelle scuole cittadine e coinvolgeranno un ampio numero di studenti, dai bambini delle direzioni didattiche fino ai ragazzi delle scuole secondarie.
I corsi di educazione stradale nell'arco dell'anno scolastico 2018/2019 si svolgeranno nelle seguenti scuole:

D.D. “Tomaselli, I.C.S. “M. Buonarroti”, I.I.S. “Einaudi-Pareto”, I.C. “Uditore Setti Carraro”, I.P.S.S.A.R. “Cascino” D.D. Rosolino Pilo, I.C.S. “Mattarella Bonagia”, I.C.S. Manzoni Impastato”, I.C.S. “Arenella”, I.C.S. “Lombardo Radice”, Ist. “Cielo d’Alcamo”, I.C.S. “G. di Vittorio”, “I.C.S. Colozza Bonfiglio”, Sc. Sec. I gr. “A. Gramsci”, Liceo classico “G. Meli”, Ist. “M. Mazzarello”, Scuola primaria “A. Gabelli”, I.T.E.T. “Pio La Torre”, I.C.S. “Rita Levi Montalcini”.

mappa
foto