Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

8 LUGLIO 1960 - CERIMONIA COMMEMORATIVA DELLA STRAGE

(data pubblicazione 08 Luglio 2013)

L'Amministrazione comunale e l'ANPI - Associazione nazionale partigiani d'Italia, hanno commemorato stamattina in via Maqueda la strage dell'8 luglio 1960, quando durante una manifestazione indetta dal Sindacato, le forze dell'ordine spararono sulla folla uccidendo 3 manifestanti ed una passante. Le vittime di quel giorno furono Giuseppe Malleo di 16 anni, Andrea Cangitano di 14 anni e Francesco Vella operaio di 42 anni. A loro va aggiunta Rosa La Barbera una donna di 53 anni raggiunta da uno dei tanti colpi sparati all'impazzata, mentre si apprestava a chiudere la finestra di casa. 'Per l'Amministrazione comunale - ha affermato Giusto Catania presente alla cerimonia stamattina - è un dovere morale e civile ricordare quella strage e quelle vittime, perché quei fatti furono il risultato di una violenza di Stato che macchia la storia del nostro paese e che mai più dovrà ripetersi. Quelle vittime vanno ricordate - ha concluso Catania - perché le battaglie per i diritti e la democrazia che il movimento sindacale portò avanti in quegli anni, sono state la base di tante conquiste dei lavoratori e di tutti i cittadini, prime fra tutte lo Statuto dei lavoratori.'