Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

DANISINNI. INCONTRO COMUNE/CIRCOSCRIZIONE

(data pubblicazione 03 Agosto 2013)

Questa mattina presso la parrocchia 'Santa Agnese' nel quartiere palermitano Danisinni, gli Assessori alle Attività Sociali, alla Scuola e al Verde, Agnese Ciulla, Barbara Evola e Giuseppe Barbera hanno incontrato, su incarico del Sindaco, il presidente della IV Circoscrizione Silvio Moncada e la consigliera Antonella Monastra componente della quarta commissione consiliare. Presenti all'incontro, voluto per attuare nuove strategie di rilancio del territorio di Danisinni, anche la dottoressa Francesca Cappello della direzione Asp Palermo e i rappresentanti di associazioni cittadine e parrocchiani, nonché i consiglieri di circoscrizione Mariella Fazio, Serena Potenza e Antonio Abbonato. Nel corso dell'incontro è stato visitato l'asilo nido 'Galante' e il consultorio adiacente. Entrambi, dopo anni di abbandono ed incuria, sono quasi del tutto vandalizzati, mentre il giardino, grazie all'intervento degli operai ex Gesip, è stato recuperato e entro pochi giorni tornerà fruibile dai cittadini. 'Questo incontro segue altri momenti di confronto che abbiamo già avuto - ha detto l'Assessore Ciulla - e serve a coinvolgere nella rinascita del quartiere tutti coloro che vi vivono e vi operano. Con il Presidente della IV Circoscrizione abbiamo concordato di tenere un ultimo incontro ai primi di settembre per dare definitivamente avvio ad un programma di azioni concrete sul territorio, coinvolgendo anche i Servizi sociali.' 'Analogamente - ha rilanciato l'Assessore Evola - l'Amministrazione ha sollecitato la Regione ad accelerare i tempi di finanziamento dei lavori di ristrutturazione dell'asilo, le cui condizioni non permettono di intervenire con le sole risorse comunali.' I lavori per il ripristino del consultorio partiranno invece già a settembre a cura dell'ASP. La collaborazione con le associazioni che operano nel quartiere è stata invece annunciata dall'Assessore Barbera che ha sottolineato che 'dopo che avremo ultimato i lavori di recupero del giardino, manterremo un presidio permanente, proprio grazie alle associazioni, che scongiuri il ripetersi di atti di vandalismo e dia a tutto il quartiere il segnale della presenza costante dell'Amministrazione e della necessità di collaborare a tutelare il bene comune.' Il Presidente Silvio Moncada ha auspicato che 'questi segnali di attenzione si trasformino quanto prima in atti amministrativi concreti per dare ai residenti di Danisinni la certezza di essere cittadini di Palermo non più costretti, nonostante siano a poche decine di metri dal cuore della città, in una condizione di sostanziale abbandono.' Per la consigliera comunale Antonella Monastra, 'è stata molto importante la presenza di tutti i soggetti istituzionali al tavolo. Sembrerebbe un buon inizio purchè si proceda con metodo e per aree tematiche, quali ad esempio quella cruciale delle donne e dei bambini. In questa direzione è difatti importante l'annunciata riapertura del consultorio familiare. Altrettanto significativa sarà l'interazione fra i vari assessori competenti che intendono affrontare la riqualificazione del quartiere dal punto di vista ambientale, sociale e della viabilità. Tutto questo potrà realizzarsi solo a condizione che non si tratti di un progetto calato dell'alto ma che nasca con la partecipazione e condivisione dei cittadini e delle cittadine e soprattutto dopo un'analisi accurata delle risorse, delle criticità e dei bisogni del quartiere.' Il Sindaco Leoluca Orlando ha affermato che 'è molto importante che attorno al recupero della vivibilità di questo quartiere si realizzi la collaborazione fra tutti i livelli amministrativi per dimostrare che un altro modo di amministrare è possibile, che è possibile e necessario unire tutte le energie positive dopo gli anni del totale abbandono subito da Danisinni.'