Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

Ha preso il via ieri la settimana palermitana di "Viva la Gente", spettacolo itinerante per l'incontro fra le nuove generazioni e lo scambio tra culture diverse

(data pubblicazione 05 Novembre 2019)

Sono arrivati ieri a Palermo circa 120 giovani provenienti da tutto il mondo per portare in città lo spettacolo itinerante Viva la gente, nato nel 1965 negli Stati Uniti, per facilitare l'incontro fra le nuove generazioni e lo scambio tra culture diverse accrescendo le relazioni umane tra i popoli (www.upwithpeople.org). 

In questi anni, migliaia di giovani provenienti da oltre 80 paesi diversi, hanno girato il mondo, portando lo show “Viva la gente” in migliaia di città di oltre 40 differenti paesi.  

Le giornate palermitane sono organizzate con la collaborazione del Comune di Palermo. I giovani sono ospitati da famiglie locali e prendono parte ad iniziative di solidarietà: a Palermo andranno alla fattoria sociale di Danisinni, al laboratorio Zen insieme e incontreranno studenti di varie scuole.

Viva La Gente, infine, mette in scena un grande spettacolo musicale sabato 9 novembre alle 20,30 al Teatro Golden. Lo spettacolo è gratuitoma i posti a sedere sono limitatiÈ quindi necessario prenotare in anticipo il proprio biglietto tramite il link https://upwithpeople.org/palermoshow/ per poter disporre di un posto a sedere. 

Una volta effettuata la richiesta di prenotazione, si riceverà una email con le istruzioni per il ritiro del biglietto/i. Ad accogliere i partecipanti, ieri sera al Gonzaga, in rappresentanza del Sindaco Leoluca Orlando, la consigliera Valentina Chinnici che ha aperto la settimana di Viva la gente ringraziando gli organizzatori, il promotional team e le tante famiglie e associazioni palermitane che hanno voluto aprire le loro case per sostenere generosamente il progetto: l’Accademia del Musical, il Centro Arrupe, il Centro Arcobaleno 3P e, soprattutto, Alessandra Lo Sicco dell’Assessorato Attività sociali, Luciano D’Angelo e l’artista Lucina Lanzara.

“Perché il vostro sogno è il nostro. Tutti possono cambiare il mondo. Come diceva Padre Pino Puglisi, se ognuno fa qualcosa allora si può fare molto. Insieme a questi giovani che sono già più di 100, scriveremo in questa settimana una bellissima pagina di storia della nostra città, nel segno della convivialità delle differenze, della solidarietà e della pace fra i popoli”.