Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
Mappa
mappa
immagine

Spettacoli. On line avviso per manifestazioni al teatro di Verdura

(data pubblicazione 10 Agosto 2020)

Una programmazione di eventi culturali, concerti, spettacoli teatrali e di danza nell'ambito del prossimo calendario “Spettacoli al Verdura 2020 ”. E' questa la sintesi di un avviso pubblicato sul sito istituzionale del Comune (www.comune.palermo.it) per il rilancio del teatro di Verdura dopo la emergenza sanitaria legata al Covid-19.
Saranno quaranta le giornate dedicate agli eventi culturali messe a disposizione dell'Amministrazione comunale dal prossimo 1 settembre e fino al 31 ottobre.
L'avviso è rivolto ai soggetti interessati all’utilizzo temporaneo a titolo oneroso del teatro di Verdura per attività letterarie, musicali e teatrali per un canone giornaliero di utilizzo di 350 euro più Iva. Questa tariffa è prevista anche per ogni giornata di utilizzo della struttura per eventuale montaggio e smontaggio di allestimenti scenici.
Possono presentare istanza di partecipazione enti, istituzioni, associazioni, società imprenditoriali e organismi di promozione culturale in genere, di seguito denominati “operatori economici"
Le proposte potranno essere trasmesse a mezzo PEC al seguente indirizzo: settorecultura@cert.comune.palermo.it
Due le scadenze di partecipazione: alla mezzanotte del 20 agosto per le manifestazioni e iniziative da tenersi dall'1 al 15 settembre ed alla mezzanotte del 31 agosto per quelle dal 16 settembre al 31 ottobre.

Per l'assessore alle Culture, Mario Zito, "Il Teatro di Verdura è uno straordinario spazio che per le sue caratteristiche si presta ad ospitare spettacoli in piena sicurezza, nel rispetto delle rigide norme di prevenzione del Covid-19.Confidiamo e speriamo che possa essere uno strumento utile a servizio degli operatori artistici e culturali della città, che sono certamente provati dal lungo periodo di blocco delle attività".

Info e dettagli negli allegati.

mappa
allegato
allegato