Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

IN CITTA' LA BANDA ULTRALARGA DI FASTWEB

(data pubblicazione 11 Ottobre 2013)

La fibra ottica di FASTWEB raggiunge Palermo. Con l'accordo tra l'azienda e il Comune sono stati avviati i lavori per portare Internet la banda ultralarga fino a 100 Megabit a circa 241 mila famiglie e circa 45mila utenze business. Grazie alla collaborazione con gli uffici comunali e all'infrastruttura di FASTWEB gią presente in cittą, i lavori sono in fase avanzata e verranno completati entro marzo 2014. Questo l'annuncio dato oggi a Palazzo Galletti nel corso di una conferenza stampa dove, tra gli altri, erano presenti il Sindaco Leoluca Orlando, l'Assessore all'Innovazione, Giuseppe Barbera e Sergio Scalpelli, Direttore delle Relazioni Esterne e Istituzionali di FASTWEB. La nuova rete coprirą capillarmente gran parte della cittą. I lavori in corso stanno portando la fibra dalle centrali agli armadi (cabinet) presenti in strada, vicino alle case dei clienti, utilizzando tecniche di scavo non invasive che permettono di minimizzare gli impatti ambientali e i disagi per i cittadini. La nuova infrastruttura non prevede invece alcun tipo di lavoro negli edifici o nelle abitazioni, che restano collegati con il cavo in rame. 'Stiamo giocando la carta dell'innovazione in vista della candidatura di Palermo a capitale europea della cultura - ha detto Leoluca Orlando - la banda ultra-larga non č un servizio reso a un'azienda, a un Comune o a una universitą, ma a 241mila famiglie palermitane: potenzialmente tutti vi possono accedere. La presenza di Fastweb incentiverą quella di altri operatori del settore, per realizzare forme di concorrenza e libero mercato'. 'Ringraziamo il Comune di Palermo per aver condiviso con la nostra azienda la convinzione che le autostrade digitali rappresentino un volano per lo sviluppo economico del territorio' - ha dichiarato Sergio Scalpelli - FASTWEB sta investendo per espandere la rete di nuova generazione e arrivare, a fine 2014, a 5,5 milioni di famiglie e imprese, circa il 20% del mercato italiano'. Per realizzare la rete a banda ultralarga a Palermo, FASTWEB sta posando circa 400 chilometri di fibra ottica che serviranno a collegare circa 1.180 armadi stradali dotati di elettronica di nuova generazione. Ad oggi sono gią stati istallati circa l'80% di questi armadi e il 34% č gią attivo. La fibra verrą posata per la maggior parte nei cavidotti gią esistenti, utilizzando i chilometri di rete gią posata dalla societą in cittą, e saranno realizzati solo 61 chilometri di nuovi scavi. L'investimento complessivo di FASTWEB sul territorio di Palermo č di circa 50 milioni di euro, di cui oltre 35 milioni relativi all'attuale progetto di connessione in fibra. La nuova infrastruttura di rete abiliterą nuovi servizi della Pubblica amministrazione per i cittadini e le imprese, consentendo al Comune lo sviluppo di servizi caratteristici delle smart cities. Inoltre i palermitani potranno fruire di un collegamento Internet pił stabile e pił veloce, fino a 100 Megabit in download e fino a 10 Megabit in upload, che consente di utilizzare pił apparecchi contemporaneamente in casa senza rallentamenti della connessione, ma anche consultare il web in modo pił rapido, guardare video di alta qualitą in streaming, scaricare applicazioni in tempo reale, fare back up dei dati in rete, caricare in rete fotografie o filmati, dialogare con i servizi della Pubblica amministrazione. La rete a banda ultralarga, grazie alla maggiore affidabilitą, consente anche l'adozione di servizi innovativi per le piccole e medie imprese. Oltre a rendere pił performanti gli attuali servizi di connettivitą, la fibra ottica abilita nuove generazioni di applicazioni come i servizi di cloud computing, il software as a service, il back up dei dati, i servizi di sicurezza gestita, i servizi di videosorveglianza e il telelavoro, portando benefici significativi in termini di competitivitą alle imprese. 'Stiamo attivando anche undici aree wi-fi- ha invece detto l'Assessore all'Innovazione Giuseppe Barbera - in parchi pubblici e piazze, e a queste vanno sommate le iniziative per la mobilitą sostenibile. Sarą un vantaggio anche per i commercianti'.