Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

REGOLAMENTO SVILUPPO SOSTENIBILE

(data pubblicazione 19 Giugno 2014)

Presentato il Regolamento sullo sviluppo sostenibile. A illustrarne i dettagli, nel corso della conferenza stampa che si è tenuta oggi pomeriggio nella Sala degli Specchi di Villa Niscemi, il Sindaco Leoluca Orlando, l'Assessora alle Attività Produttive, Giovanna Marano e il Capo Area del Settore Politiche di Sviluppo e Fondi Strutturali, Bohuslav Basile. Scopo primario del regolamento, quello di assicurare la convivenza tra le funzioni residenziali e le attività di esercizio pubblico e svago nelle aree private, pubbliche e demaniali all'interno del territorio del Comune di Palermo. E, altresì, tutelare la salute, l'ambiente, il patrimonio artistico e culturale, la sicurezza e l'Ordine pubblico. 'Un regolamento - ha dichiarato il Sindaco Orlando - che nasce dall'esigenza di conciliare la qualità della vita della nostra città, il divertimento e il rispetto dell'ambiente, con riferimento alle attività di intrattenimento, alla musica, alla somministrazione di alcolici. È un testo organico - ha precisato - che abbiamo costruito con il pieno coinvolgimento delle associazioni di categoria. Dal canto nostro, siamo convinti che anche in questo settore, come in tutti gli altri in città, stiamo passando dalla fase di emergenza a quella di progetto, dalla logica dell'ordinanza a quella del regolamento. L'obiettivo in questo caso - ha aggiunto il Primo Cittadino - è quello di promuovere la buona movida e metter al bando quella selvaggia. E chi viola il Regolamento - ha concluso - sarà sanzionato'. Grande soddisfazione è stata espressa anche dall'Assessora Giovanna Marano, per il lavoro svolto. 'Abbiamo cercato di metter in sintonia - ha dichiarato - le esigenze dei giovani di questa città, che vogliono divertirsi, ma vogliono anche produrre e i diritti dei residenti. Ma questo è solo il primo passo - ha aggiunto -. A breve un Codice etico, redatto con le stesse modalità, consentirà a coloro che rispettano le regole di questa città, di accrescere il loro segmento produttivo in qualità e in capacità imprenditoriale'. Il regolamento si divide in quattro capitoli. Tra le più importanti novità: l'attività musicale svolta all'esterno di un pubblico esercizio e del locale di pubblico spettacolo è consentita da domenica a giovedì fino alle 24.00. Solo nel periodo tra il 1 giugno e il 30 settembre, nelle giornate di venerdì, sabato e prefestivi fino all'01.00. Non si potranno superare, in ogni caso, i 70 dB fino alle 22.00 e i 60 dalle 22.00 fino al limite orario stabilito. Dopo, sarà consentita solo l'attività musicale all'interno del locale. Il regolamento, che ora andrà al vaglio del Consiglio Comunale per l'approvazione, prevede tra l'altro possibili deroghe, relative proprio alle indicazioni operative in materia di acustica e che consentono le attività musicali fino all'1.00 del giorno successivo nelle giornate di San Valentino, dal giovedì grasso al martedì grasso (Carnevale) e per il 31 ottobre (Festa di Halloween). Infine, l'attività musicale è consentita fino alle ore 3.00 del giorno successivo per il Festino di Santa Rosalia, il Ferragosto e il 31 dicembre. Maggiori dettagli nel regolamento in allegato.

allegato